• Foto di ALPI APUANE - Stazzema - Matanna
  • Foto di ALPI APUANE - Stazzema - Matanna
  • Foto di ALPI APUANE - Stazzema - Matanna
  • Foto di Callare del Matanna

Difficoltà tecnica   Medio

Coordinate 1120

Uploaded 9 maggio 2015

Recorded maggio 2015

-
-
1.307 m
534 m
0
2,7
5,3
10,62 km

Visto 768 volte, scaricato 30 volte

vicino Stazzema, Toscana (Italia)

Itinerario classico che percorre uno dei sentieri più frequentati di questa porzione delle Apuane, passando a fianco del rifugio Forte dei Marmi, per poi salire fino in vetta al Matanna, che data la sua posizione offre una magnifica vista.
Si comincia a piedi dall'attacco del sentiero CAI 5-6, subito sulla destra rispetto all'inizio dello sterrato di Casa Giorgini, che percorreremo al ritorno. Il sentiero sale nel bosco e dopo circa 250 metri di dislivello si ricongiunge al sentiero CAI 121, in prossimità di una sorgente con un'ampia vasca, dove è possibile riempire le borracce. Qui svoltiamo a destra e seguiamo il sentiero 121 per un breve tratto. A breve infatti incontriamo sulla sinistra il bivio con il proseguimento del del sentiero CAI 5, che sale fino al callare del Matanna. Andando invece avanti in un minuto saremo al rifugio Forte dei Marmi. Saliamo dunque lungo il sentiero 5 che si inerpica con una serie di tornanti. Da qui la vista sul Procinto e sulla soprastante parete del Nona è veramente mozzafiato. Il sentiero prosegue passando sotto alla suddetta parete, dove è presente anche un cavo metallico che può far comodo durante la stagione invernale. Da qui in avanti il sentiero assume una certa pendenza e con una serie di tornanti ci conduce al callare del Matanna. Per andare in vetta manteniamo la destra e superiamo un cancellino che segna i confini dell' Alto Matanna. Proseguiamo dritto e dopo poco incontriamo una traccia non segnata che sale a destra, dapprima nel bosco, e poi lungo il crinale sassoso e ci porta in vetta percorrendo gli ultimi 150 metri di dislivello.
Per tornare al callare del Matanna si può percorrere lo stesso sentiero al ritroso o, come abbiamo fatto noi, prendere un' altra strada un pochino più lunga, scendendo lungo la cresta Sud-Est lungo il sentiero verso la foce del Pallone. Prima di raggiungerla, a circa 1130 metri di quota, si svolta a sinistra lungo una traccia che scende nei prati. Tenendo la sinistra si rientra poi nel bosco e procedendo in leggera salita torniamo al bivio al quale all'andata abbiamo svoltato a destra, e in seguito al cancellino e al calare del Matanna. Da qui scendiamo lungo lo stesso sentiero dell' andata fino a ricongiungerci al 121. Svoltiamo dunque a destra e alla fonte proseguiamo dritto. Manteniamo la sinistra seguendo il sentiero CAI 5A (il 121 sale a destra verso la Baita degli scoiattoli) e in non molto tempo raggiungiamo lo sterrato di Casa Giorgini. A questo punto svoltiamo a destra e seguiamo tutto lo sterrato che ci riporta al punto di partenza.

Commenti

    You can or this trail