Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  6 ore 55 minuti

Coordinate 831

Uploaded 8 febbraio 2015

Recorded febbraio 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.023 m
542 m
0
3,0
5,9
11,8 km

Visto 1743 volte, scaricato 50 volte

vicino Parchiule, Marche (Italia)

Parchiule è l'ultimo paesino che si incontra quando si vuole arrivare al crinale appennino dal versante Adriatico e il giro fatto oggi è uno dei più classici e belli della zona, La valutazione di sentiero medio" è data dal fatto che se si fa questa passeggiata in condizioni ottimali, la distanza e il dislivello richiede un tempo di percorrenza di 3/4 ore. Quest'oggi le condizioni meteo erano ottimali con una bellissima giornata di sole invernale e "una scarpa" di neve caduta da due giorni, ha reso il paesaggio indimenticabile. Fino ai ruderi, non abbiamo incontrato alcun problema (salvo i due guadi ) ma da li in avanti il manto nevoso è salito fino ad arrivare al ginocchio. Essendo un gruppo numeroso e avendo solo un paio di ciaspole abbiamo pensato di tornare indietro, ma la bella giornata, la neve, il pensiero che poi avremmo trovato meno neve, ci ha spinto ad andare avanti ..... sbagliando. I successivi 5 km li abbiamo percorsi alla velocità di 1 - 1.5 km/ora per sfondare e aprire una traccia nella neve e quindi siamo tornati alla base con tre ore di ritardo sul previsto e abbastanza stanchezza nelle gambe.. ma senza particolari problemi. Quindi in queste condizioni il trekking è stato .. impegnativo.
Il Percorso.. Partendo da Parchiule si prende il sentiero 90, ben segnato e tabellato che segue il torrente su una carrareccia facile da seguire. Supera due volte il torrente e sale senza particolari problemi fino a quota 900 dove si incontrano i ruderi di una casa e la strada diventa sentiero, bene segnato, che sale fino alla strada bianca che arriva da fonte Abeti (bocca Trabaria). Essendo a quel punto la neve alta, invece di salire altri 150 mt di dislivello verso Sbocco Buccine per arrivare dove il sent. 90 incrocia il 90 bis, abbiamo tagliato i tornanti e siamo andati a prendere una stradina non segnata ma evidente che a quota 1000 taglia il monte andando poi a finire sul crinale dove passa il 90 bis. Al bivio 3 il sentiero lascia il crinale e scende con ripidi tornanti nel bosco sottostante. Qui si richiede maggiore attenzione per la ricerca dei segnali e per seguire la traccia. Con la neve, il gps ci è stato di aiuto in un paio di punti. Il sentiero arriva ai ruderi della Torre di Parchiule e poi scende nella strada sottostante.

7 commenti

  • Foto di Pepperons

    Pepperons 9-feb-2015

    I have followed this trail  View more

    Paesaggio indimenticabile, boschi stupendi, qualche cerbiatto e durante il periodo estivo possibilità di farsi anche un bel bagno nelle cascatelle che si trovano durante il percorso.

  • Foto di Artemide

    Artemide 9-feb-2015

    giornata faticosa ma bellissima... Il guado del torrente, la faggeta con la neve, il cielo azzurro e panorami stupendi.

  • Foto di jo birnbaum

    jo birnbaum 9-feb-2015

    Can't believe we went into Tuscany too (well, actually I can . . !)

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 10-feb-2015

    Ciao! Filippototo i guadi si passano bene?
    penso anche alla bella stagione!
    bellissimo con la neve nel 2012 ho fatto lago del sole crinali dell'alpe della luna... domenica scorsa è stata unica io per con 38 di febbre a casa....
    ps hai visto i miei commenti a riguardo di OSM?
    saluti a tutti

  • Foto di Filippototo

    Filippototo 10-feb-2015

    Con il cavallo, questi guadi si passano benissimo... :) . Prima d'ora questo sentiero l'avevo fatto solo a cavallo e quindi non so se a primavera si possono incontrare difficoltà, ma non credo. Io ho avuto difficoltà per l'acqua al fosso dell'eremo dove sono dovuto tornare indietro al settimo/ottavo guado.
    Per OSM non sono riuscito a metterci le mani e, per ora, mi sa che tralascio. Ho troppe cose da portare avanti.
    Rimettiti presto in gamba per i prossimi giri (devi ancora andare a vedere quell'attacco alla contessa per salire sul crinale sopra Tecchie!)

  • Foto di Geppofuc

    Geppofuc 17-feb-2015

    Non serve andare sulle dolomiti se si ama la montagna.
    Camminare su neve immacolata spesso fino al ginocchio sfinisce ed esalta allo stesso tempo.
    Cielo, panorama, aria e compagnia fanno il resto,
    grazie

  • Foto di raffimia

    raffimia 24-feb-2015

    I have followed this trail  View more

    Percorso bello in ogni stagione. Con la neve e il sole . . .imperdibile.:)

You can or this trail