-
-
2.821 m
1.436 m
0
9,2
18
36,6 km

Visto 71 volte, scaricato 3 volte

vicino Contrada Zappino, Sicilia (Italia)

Partendo dall'osservatorio comincia la bellissima discesa verso Piano Provenzano.

State attenti, perché dopo 4 km circa di discesa dovete andare a sinistra sulla traccia che porta verso Monte Nero.

Da li arriverete ai crateri a bottoniera del 2002. Saliteci sopra e pedalateci. Sarà un emozione unica!

Dopo aver attraversato le bottoniere, passerete sulle colate laviche alla base di Monte Nero. Il percorso è tortuoso e impegnerà le vostre capacità fisiche e tecniche.

Da Monte Nero in poi, potrete godervi l'impegnativo e tecnico single-trek della faggeta di Timpa Rossa e poi giù in picchiata, fino alla Pista Altomontana.

Presa l'Altomontatna dell'Etna, passerete per Piano Dammusi (1615-1624) e poi per Monte Santa Maria.

Durante la discesa, dopo Monte Santa Maria e prima di arrivare al rifugio Saletti, andrete a sinistra per attraversare il territorio lunare e le bottoniere da cui uscirono le colate laviche che nel 1981 minacciarono l'abitato di Randazzo.

Dopo le lave del 1981, potrete godervi il fresco della faggeta di Monte Spagnolo, fino ad arrivare a Monte Scavo e poi Poggio La caccia, il punto più alto della traccia dell'Altomontana.

Da Poggio La Caccia, arrivate alla Galvarina e poi comincia la discesa fino al cancello della Milia, dove comincia l'asfalto.

Commenti

    You can or this trail