BigBoy3957
83 6 0
  • Foto di Monte Faié (anello)
  • Foto di Monte Faié (anello)
  • Foto di Monte Faié (anello)
  • Foto di Monte Faié (anello)
  • Foto di Monte Faié (anello)
  • Foto di Monte Faié (anello)

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  6 ore 18 minuti

Coordinate 1521

Uploaded 2 gennaio 2017

Recorded dicembre 2016

-
-
1.339 m
280 m
0
3,1
6,3
12,6 km

Visto 214 volte, scaricato 12 volte

vicino Mergozzo, Piemonte (Italia)

Caratteristiche generali:
L’itinerario ad anello abbraccia un angolo di Val d’Ossola e dell’entroterra verbanese ed è caratterizzato da panorami mozzafiato, che circoscrivono il Lago di Mergozzo e la Val Grande. Molto Panoramica la vetta del Monte Faiè. Belli anche gli scorsi sulla confinante
Val Grande, l’area wilderness più grande d’Europa.
Il percorso:
Partendo dal centro di Bracchio, si oltrepassa il circolo e si arriva a una piazza. Si prosegue sulla sinistra della piazza, fino alla parte superiore del paese dove, dopo una cappella, s’incontra il bivio per Boscopiano.
Si sale la bella mulattiera che conduce all’Eremo di Vercio. Già a metà percorso, nei pressi di una graziosa cappella, si osserva un magnifico panorama sui laghi, sulle montagne e sul sottostante paese. Si prosegue oltrepassando degli alpeggi fino alla sbarra di entrata dell’Alpe Vercio.
All’entrata dell’Eremo si devia a destra per una visita all’oratorio e poi si ritorna per un breve tratto per compiere il giro dell’Alpe, passando dalla croce, dove si ammira un panorama sui laghi sempre più aperto.
Dall’area picnic ci s’innalza e si percorrono diversi tornanti, fino alla Colma di Vercio. Dalla Colma si prosegue fino al Monte Faiè; lo sguardo ora spazia dalla Piana del Toce al Lago Maggiore, dal Lago d’Orta alle montagne della Val Grande.
Si scende lungo il sentiero natura del Parco Nazionale della Valgrande fino alla sella, dove vi è il bivio per Corte Buè; si prosegue fino a Ompio dove è posto il Rifugio Fantoli, ottimo punto di ristoro. A questo punto, non essendoci alcuna indicazione di sentieri alternativi, ho camminato per un paio di Km circa sulla strada fino a raggiungere la Cappella di Erfo. da cui sulla destra della strada asfaltata parte il sentiero per Boscopiano, per tornare a Bracchio. Una persona a Bracchio mi ha detto che, un pò nascosto, dopo il rif. Fantoli, dove termina il sentiero e inizia l'asfalto, in prossimità dello spazio dedicato ai bidoni della spazzatura, sulla destra faccia a monte, parte una traccia che permette di tagliare i tornanti stradali.

Commenti

    You can or this trail