Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  6 ore 52 minuti

Coordinate 981

Uploaded 7 dicembre 2016

Recorded settembre 2016

-
-
1.499 m
1.305 m
0
5,1
10
20,36 km

Visto 273 volte, scaricato 2 volte

vicino Marsia, Abruzzo (Italia)

Percorso ad anello di circa 20km che si effettua quasi completamente su strada sterrata,non impegnativo eccetto che per la distanza e il continuo saliscendi che fa accumulare un dislivello considerevole.
Si parte dal campeggio di Marsia dove si lascia la macchina,dopo pochi metri si imbocca la sterrata che possiamo seguire agilmente fino al piano del Pozzo,in alternativa dopo circa 1km, seguendo la traccia di andata, possiamo deviare per delle tracce di sentiero che attraversano l'assolato di Monte Midia, accorciando di circa 1km la strada per il Piano del Pozzo.Consiglio questa scorciatoia (foto1) solo con condizioni del terreno buone, poiché la discesa nel bosco corre accanto ad un profondo fosso,rendendola tuttavia una suggestiva alternativa alla carrareccia.Si giunge al Piano del Pozzo, dove si rincontra la strada che abbiamo lasciato all'inizio. Oltre al "Pozzo" (foto2), un laghetto utilizzato principalmente come abbeveratoio ,troviamo uno stazzo sempre aperto con area picnic,tenuto discretamente.Continuiamo sull'evidente sterrata in direzione sud e ci immettiamo nella salita che attraversa la foresta di Acquaramata (foto3). Attenzione alle svolte e al breve taglio fuori traccia.Si svalica su una comoda sterrata che ci accompagna fino al vasto pianoro carsico di Campolungo. Lo attraversiamo in direzione sud-est dove incontriamo la Fonte di Campolungo e la più comoda Fonte dei Frati nei pressi di uno stazzo sempre aperto, dove abbiamo approfittato per fare una sosta .Proseguiamo sulla strada in salita ai piedi del Monte Morbano dove incontriamo 3 abbeveratoi,tralasciamo il bivio per Vallevona e giungiamo alla Fonte della Maddalena (foto4) e il relativo stazzo. Proseguiamo verso est e superiamo il bivio per il Piano Morbano fino al bivio che ci immette nella Valle della Dogana e dove inizia la nostra risalita verso Nord,attenzione a non proseguire in direzione Camporotondo. Percorriamo la sterrata per una serie di saliscendi che conducono fino ad una grande formazione rocciosa chiamata Sasso Grosso,ci concediamo una lunga sosta per il pranzo nello stazzo della Fonte del Faggio. Riprendiamo il cammino in direzione nord-ovest dove incontriamo il rifugio Francesco Oddi (foto5) e l'adiacente Fonte della Spina (foto6).Percorriamo ancora un paio di km per raggiungere di nuovo il Piano del Pozzo dal quale continuiamo in salita per circa 4km tra i cavalli al pascolo fino tornare a Marsia.
Il percorso può essere effettuato anche in mtb. Diventa più impegnativo, ma è spettacolare con le ciaspole.

Commenti

    You can or this trail