Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  2 ore 9 minuti

Coordinate 1179

Uploaded 31 ottobre 2016

Recorded ottobre 2016

-
-
572 m
399 m
0
1,9
3,7
7,5 km

Visto 362 volte, scaricato 17 volte

vicino Cravanzana, Piemonte (Italia)

Un nuovo percorso a Cravanzana:”Il sentiero dei Gamberi”



INTRODUZIONE

Il gambero di fiume è un crostaceo(10 cm. di lunghezza) d’acqua dolce con il corpo color bruno rossiccio o verde scuro che vive in torrenti e ruscelli ben ossigenati con letti ghiaiosi o sabbiosi e con rive con anfratti ,quali possono essere le fronde di alberi caduti ,dove si possono nascondere e riposare.(Wikipedia)
Sino agli anni ‘70 il gambero di fiume era assai diffuso nei nostri corsi d’acqua ed era un ricercato e prelibato alimento in cucina.
Attualmente il gambero di fiume è divenuto ,in Italia,assai raro e la sua presenza è ancora possibile in zone poco antropizzate con acque pulite e ben ossigenate.
Un agricoltore di Cerretto Langhe ,incontrato durante il nostro percorso in un campo di granoturco situato accanto al Belbo, ci ha riferito che dopo l’alluvione del 1994 i gamberi erano pressochè spariti nel Belbo;ora ,invece,stanno ritornando in discreta quantità.
Segno di buona ossigenazione e pulizia della acque.
Il percorso “il sentiero dei gamberi” si snoda per un lungo tratto lungo le sponde del torrente Belbo dove,un tempo, sicuramente era assai facile trovare e catturare gran quantità di gamberi.
Oggi il gambero di fiume è una specie protetta.
PERCORSO

Il sentiero è segnato con palette in legno con la dicitura “Sentiero dei Gamberi” e con tacche di vernice bianco-arancione.
Partendo dal posteggio-piazzale posto al termine del viale alberato in Cravanzana alta,si imbocca una stradina asfaltata a scendere già indicata dalla segnaletica sentieristica.La stradina diviene sterrata e attraversa noccioleti.
A un primo bivio si prosegue diritti,trascurando deviazione a dex.
A un successivo bivio si prosegue a dex.
Si arriva,uscendo dalla boscaglia,a un cascinale agricolo con staccionata di recinzione.
Si cammina accanto alla recinzione raggiungendo stradina che arriva dopo circa 300 m. alla provinciale Cravanzana-Cerretto Langhe(Sp. N. 323).
Si percorre un tratto della provinciale passando sul ponte sul Belbo e su un successivo ponte su rio affluente del Belbo.
100 m. dopo aver attraversato questo ultimo si svolta a six su stradina sterrata che va a costeggiare,per un lungo tratto il torrente Belbo.
Si giunge a un bivio con indicazione “Spiaggia”.
Si effettua un percorso “andata e ritorno” sino alla spiaggia del Belbo.
Si ritorna sul sentiero e ,dopo 200 m. circa si arriva al guado del Belbo.
Si passa a guado il Belbo(necessari scarponcini,bastoncini da trekking e buona esperienza escursionistica).
Si prosegue sul sentiero nella boscaglia,si inizia a salire giungendo,ben presto, a un cascinale disabitato.
Al cascinale si svolta a six proseguendo su bella sterrata erbosa nel bosco sino a incrociare stradina asfaltata.Qui si svolta a six,al bivio successivo ancora a six,giungendo ben presto a Cravanzana.
Buona camminata a tutti.

Commenti

    You can or this trail