-
-
1.558 m
252 m
0
11
22
43,45 km

Visto 153 volte, scaricato 1 volte

vicino Piateda Centro, Lombardia (Italia)

Località di partenza: Piateda (300 m) Sondrio
Lunghezza: 42,6 km
Quota massima: 1557 m Lago di Scais
Dislivello complessivo in salita: 1384 m
Ciclabilità: 100% - 60% asfalto e 40% sterrato
Arrivo: Piateda (300 m) Sondrio
Acqua lungo il percorso: SI - Dosso Piano - Previsdomini - Agneda - Gaggio - Carolo
Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38 in direzione di Tirano. All’altezza di Poggiridenti si gira a destra e superiamo il sottopasso della ferrovia fino all’incrocio con via Amonini. Si gira a sinistra e si prosegue fino alla chiesa di Piateda dove imbocchiamo a sinistra la stradina, Via Ragazzi del '99, che porta al parcheggio libero.
28/07/2016. Lasciamo l’auto nel parcheggio, torniamo verso l’incrocio principale e giriamo a sinistra pedalando sulla SP45 di Piateda. Dopo aver passato il New Messico (discoteca inaugurata negli anni ‘80) svoltiamo a destra in via Dosso Piano seguendo l’indicazione stradale indicante Piateda Alta (6 km) e iniziamo a salire. Siamo sul versante orobico della Valtellina. La strada, tutta asfaltata, ha una pendenza costante che permette di impostare una pedalata regolare. Dopo 3,3 km con pendenza media del 6,2% arriviamo a Previsdomini. Proseguiamo sempre in salita e giunti alle porte di Monno, al bivio, imbocchiamo la strada sulla destra seguendo le indicazioni stradali indicanti Vedello (6 km), Agneda (7 km) e Ambria. La strada, dopo circa 500 metri in falsopiano inizia a salire, pedaliamo per 4,1 km con pendenza media del 7,6% arrivando alla chiesetta di San Bartolomeo Apostolo e mantenendo il torrente Venina sulla nostra destra. Proseguiamo, sempre in salita, per altri 900 metri con pendenza media del 9,1% fino ad arrivare alla centrale elettrica di Vedello, dove proseguiamo dritto in direzione di Agneda. Oltrepassiamo il ponte sul torrente Caronno e proseguiamo in forte salita sulla strada recentemente asfaltata che porta ad Agneda. Dopo circa un chilometro raggiungiamo Agneda (1228 m), dove passiamo davanti alla chiesetta di Sant’Agostino. Dal ponte sul torrente Caronno a qui abbiamo percorso 1,4 km con una pendenza media dell’11,6%. Superato il piccolo borgo ci troviamo di fronte un ampio pianoro che attraversiamo pedalando sulla strada sterrata. Lungo il percorso incontriamo un parcheggio sulla destra e un’area attrezzata corredata di un pannello didattico. Proseguiamo sulla carrareccia (chiusa ai veicoli non autorizzati) e dopo un breve tratto in leggera salita affrontiamo ...continua su: http://gianolinibike.it/node/6387

View more external

Commenti

    You can or this trail