• Foto di Al lago delle Stellune da passo Cinque Croci
  • Foto di Al lago delle Stellune da passo Cinque Croci
  • Foto di Al lago delle Stellune da passo Cinque Croci
  • Foto di Al lago delle Stellune da passo Cinque Croci
  • Foto di Al lago delle Stellune da passo Cinque Croci
  • Foto di Al lago delle Stellune da passo Cinque Croci

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  8 ore 14 minuti

Coordinate 1816

Uploaded 31 luglio 2016

Recorded luglio 2016

-
-
2.257 m
1.423 m
0
4,2
8,5
16,97 km

Visto 789 volte, scaricato 8 volte

vicino Osteria Carlettini, Trentino - Alto Adige (Italia)

Il lago delle Stellune nei Lagorai è un gioiello naturale posto nel cuore di questi monti solitari. Non essendoci rifugi nelle vicinanze, anche in stagione non è mai troppo frequentato.

Questo itinerario parte da Ponte Conseria (parcheggio a pagamento nei festivi e prefestivi), località situata in fondo alla Val Campelle, raggiungibile da Strigno, Valsugana. Risalendo la Valsorda passa nei pressi di due bei laghi situati nelle vicinanze della Forcella Valsorda (laghi delle Buse Basse o di Rocco).
Percorso.
Attraversato il ponte Conseria si prende subito a destra il sentiero 326che porta in circa 50’ alla malga-rifugio Conseria. Il rifugio è sempre aperto. Si continua sullo stesso sentiero per altri 30’ arrivando al passo Cinque Croci che fa da spartiacque tra la Val Campelle e la valle del Vanoi ed è un punto panoramico sulla lunga catena dei Lagorai.

Dal passo si continua sulla sinistra il 318, direzione malga Val Cion (45’) che ora coincide con la strada forestale proveniente dal fondovalle. Dalla malga Va lCion si continua sul 318, ora vero sentiero, verso il modesto passo Val Cion posto a 2076 m. (30’). Da qui l’orizzonte si allarga verso il gruppo di Cima d’Asta. Si cominciano a vedere pozze d'acqua qua e là.
Prima di giungere alla forcella, in prossimità dei due laghi delle Buse Basse, intercettiamo un grande masso-crocevia indicante con una freccia rossa il sentiero 317 che prenderemo nel ritorno.
Continuando a salire non troppo ripidamente e costeggiando il versante sud di Cima Lagorai si arriva a Forcella Valsorda (1h30), abitata da simpatiche marmotte.
Dalla Forcella di Valsorda (2256 m.) con altri 20’ di sentiero in dolce discesa attraverso una bellissima conca verdeggiante si giunge infine al lago delle Stellune. Tempo totale dal ponte di Conseria: 3h55’. Il colore del lago è verde smeraldo e la sua posizione incastonata tre le montagne fanno di lui un piccolo gioiello della natura. Belle anche le montagne che lo circondano.
Nel ritorno si ripercorre il 318 risalendo la forcella e scendendo a fianco dei bei laghi delle Buse Basse fino al grosso masso segnato che fa da crocevia tra il 318 e il 317. Si prende quest'ultimo (direzione malga Valsorda II°) girando a destra e scendendo lungo i versanti del Montalon, non troppo ripidi nel bosco per 50’ fino a giungere a malga Valsorda II°, posta in una bella radura.

Dalla malga il 317 scende a valle continuando nel bosco e attraversando un ponte di legno prima di arrivare al parcheggio in 1h. Dal lago Stellune contare 2h10
Lunghezza totale: 17 km

View more external

Commenti

    You can or this trail