tbk

Difficoltà tecnica   Impegnativo

Tempo  6 ore 56 minuti

Coordinate 1697

Uploaded 11 dicembre 2015

Recorded novembre 2015

-
-
1.198 m
444 m
0
4,5
9,1
18,16 km

Visto 818 volte, scaricato 47 volte

vicino El Chaltén, Santa Cruz (Argentina)

Percorso: 5 M / 1 D

Il National Geographic (vedi link allegato) ha messo il percorso alla Laguna Los Tres come una delle piu' belle 15 al mondo, io ci ho aggiunto la Laguna Sucia che e' altrettanto bella se non migliore, credo che ogni altro commento sia superfluo.

Si viene ad El Chaltén per fare questo percorso quindi mi raccomando di scegliere la giornata ideale e se avete prenotato solo uno o due giorni ed entrambi sono nuvolisi avete commesso un grave errore !!

Hosteria El Pilar / Mirador Piedras Blancas / Campamento Base Poicenot / Hosteria El Pilar

Variazione consigliata: per effettuare la variazione bisogna prenotare un transfer con i minibus da El Chaltén alla Hosteria El Pilar, non conosco la tariffa, ma essendo una pratica comune penso sia poco costoso. In questo caso il percorso sara':

Hosteria El Pilar / Mirador Piedras Blancas / Campamento Base Poicenot / Campamento Base Poicenot / Laguna Capri / Mirador Fitz Roy (aggiungendo 1km circa) / Mirador Rio de las Vueltas / El Chaltén

Acqua: Percorso con ampia disponibilita' di acqua.
Meteo: Molto importante scegliere un giorno di sole e privo di nuvole per le splendide viste alle Lagune.

Ho messo il percorso come impegnativo, seguendo quanto indicato nelle mappe ma il percorso non presenta' particolari difficolta' ed e' fattibile da qualsiasi persona in buone condizioni fisiche.

Laguna de Los Tres
Il percorso parte dal parcheggio della Hosteria El Pilar ed e' di facile percorrenza e senza alcuna difficolta'. La prima tappa e' il Mirador Piedras Blancas, che offre un grande vista sulla Laguna e sul Ghiacciaio che volendo e' possibile raggiungere tramite il sentiero che passa dalla parte opposta del fiume.
Continuando si raggiunge l'incrocio con il sentiero che arriva da El Chaltén e dalla Laguna Capri e che dovrete prendere al ritorno se siete arrivati alla Hosteria El Pilar tramite i minibus.
Si prosegue per il Campamento Poicenot ed in seguito, dopo aver attraversato il fiume e' possibile iniziare la salita verso la meta finale.

La salita' e' abbastanza ripida ma alla portata di qualsiasi persona in salute, e' ovviamente molto frequentata, ma e' possibile fermarsi per riposare. Dopo 14000km dall'Italia non e' possibile rinunciare, quindi se pensate di poter avere delle difficolta' e' sufficente partire presto al mattino e con l'intera giornata a disposizione sicuramente riuscirete ad arrivare alla cima.
La vista finale vi ripaghera' di ogni fatica e se avete scelto la giusta giornata di sole sara' sicuramente un ricordo che non dimenticherete mai.

Il ritorno sara' verso la Hosteria El Pilar, oppure se arrivati con il minibus, e' possibile fare la variante Laguna Capri e volendo Mirador Fitz Roy, tornando poi direttamente ad El Chaltén con un sentiero semplice e privo di difficolta'.

Nota: La maggior parte delle persone che vengono ad El Chaltén lo fanno per un soggiorno brevissimo da uno a massimo tre giorni. E' comprensibile il desiderio di poter visitare la Patagonia in una vacanza di 2 o 3 settimane dedicando qualche giorno a tutti i punti piu' famosi: Ushuaia, Torres del Paine, El Chaltén, e se possibile anche Bariloche e la Penisola di Valdes. El Chaltén e' pero' veramente un posto magico, ed alcune camminate fatte con il cielo sereno saranno veramente indimenticabili. Il National Geographics ha inserito il percorso al Cerro Chaltén (Fitz Roy) tra i 15 piu' bei trekking giornalieri al mondo, e' sicuramente vero ma fatto con pessime condizioni di tempo non gli rendera' giustizia. Quindi vi consiglio di dedicare almeno una settimana a questo luogo meraviglioso e nei giorni meno belli potrete dedicarvi ad altre tra le tante possibili in zona.

View more external

Commenti

    You can or this trail