• Foto di Sant'Anna - lago di Colina- Piramidi di Postalesio
  • Foto di Sant'Anna - lago di Colina- Piramidi di Postalesio
  • Foto di Sant'Anna - lago di Colina- Piramidi di Postalesio
  • Foto di Sant'Anna - lago di Colina- Piramidi di Postalesio
  • Foto di Sant'Anna - lago di Colina- Piramidi di Postalesio
  • Foto di Sant'Anna - lago di Colina- Piramidi di Postalesio

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  7 ore 38 minuti

Coordinate 386

Uploaded 7 settembre 2015

Recorded agosto 2012

-
-
2.087 m
421 m
0
9,8
20
39,24 km

Visto 284 volte, scaricato 4 volte

vicino Sant'Anna, Lombardia (Italia)

Località di partenza: Sant'Anna (422 m) - Sondrio
Lunghezza: 40 km
Quota massima: 2075 m lago di Colina
Dislivello complessivo in salita: 1864 m
Ciclabilità: 100% - 60% asfalto e 40% sterrato
Arrivo: Sant'Anna (422 m) - Sondrio
Acqua sul percorso: SI - Triangia, Ligari, Forcola, Poverzone e lago di Colina
Come arrivare: da Sondrio si prende la SP15 per Chiesa in Valmalenco, dopo circa due chilometri si gira a sinistra seguendo l’indicazione stradale per Sant’Anna. Si può lasciare l’auto nel parcheggio libero vicino al cimitero o in altri punti arrivando fino alla chiesa di Sant’Anna.
11/08/2012. Partiamo da Sant’Anna, frazione di Sondrio, e iniziamo a pedalare in direzione di Triangia. Dopo aver attraversato il paese pedalando sulla strada principale si arriva nei pressi della chiesa parrocchiale di S.Anna. Qui la strada principale si innesta sulla SP63 che porta a Triangia. La strada asfaltata si snoda in salita, la cui pendenza è addolcita dai numerosi tornanti. Raggiungiamo Triangia (788 m) dopo aver superato una pendenza media del 13,2%. Adesso la strada s’inoltra nell’ombra dei boschi di castagni e larici e dopo poco raggiungiamo il lago di Triangia (890 m). Proseguiamo la salita in direzione di Ligari (1094 m), sempre su strada asfaltata che raggiungiamo dopo aver superato una pendenza media del 10,2%. A Ligari c’è una fontana, dove è possibile riempire la borraccia di acqua fresca. Riprendiamo la pedalata e dopo circa 300 m di dislivello raggiungiamo i prati di Rolla (1400 m) e poco più avanti, la località Forcola, dove ci fermiamo ad ammirare lo stupendo panorama. Riusciamo a vedere il Pizzo Bernina (4049 m) e persino il rifugio Marco e Rosa (3600 m). Riprendiamo a pedalare e dopo poco l’asfalto finisce e la salita diventa più ripida su un fondo sterrato, non bellissimo, ma comunque sempre pedalabile. Alcuni tratti in lastroni di cemento facilitano l’andatura nei punti di maggior pendenza. Finalmente arriviamo all'Alpe Poverzone (1900 m) situata su un pianoro. Ci rinfreschiamo alla fontana e ci incamminiamo verso la croce (1908 m), punto di riferimento per la localizzazione del ...continua su: http://gianolinibike.it/node/2319

View more external

Commenti

    You can or this trail