Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  4 ore 34 minuti

Coordinate 1058

Uploaded 13 luglio 2015

Recorded giugno 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.946 m
1.191 m
0
3,7
7,3
14,68 km

Visto 503 volte, scaricato 14 volte

vicino Magasa, Lombardia (Italia)

Lasciata l'auto nei pressi della chiesetta degli alpini o sul piazzale situato poco oltre nelle vicinanze dei due ristorantini sempre aperti, si prende sulla sinistra la stradina che sale tra i prati verso nord contrassegnata con segnavia bianche e rossi. Si costeggiano alcuni fienili ormai con il tetto in lamiera (un tempo era di paglia) e si continua seguendo la stradina cementata che sale molto ripida fino sul culmine dei prati ; una breve discesa fiancheggiata da una straordinaria parasta di faggi secolari (tratto molto suggestivo) e una altrettanta breve risalita si giunge alla malga Alvezza.

Superata la malga si continua, lasciando ai lati altri vecchi faggi, doppiato poco più in alto un tornate a gomito sinistrorso, si lascia la stradina che prosegue pianeggiante verso destra, nella valle di Campei per prendere la mulattiera segnata che si inoltra verso sinistra.

Si continua a fianco della Selva del Ponte salendo diagonalmente verso nord tra radi abeti e faggi; si guada un torrentello quindi si entra in una valletta e si sale fino a sbucare tra una serie di dossi erbosi, a destra di una presa d'acqua raggiunta dall'alto da una stradina. Si continua sulla stradina fino ad un bivio dal quale in breve, deviando a sinistra, si tocca la maga Tombea (metri 1820); la stradina (questa è militare) che volge a destra, si inoltra verso la Bocca di Campei. A fianco della malga, dalla stradina che prosegue per la Bocca di Caplone, si stacca verso monte, la vecchia mulattiera militare di arroccamento che, seguendola porta sulla non lontana e panoramica cima del Tombea.

Tornati alla malgoa Tombea, ci si dirige a destra verso la Bocca di Caplone. Al passo si prende la stradina a sinistra che in parte cementata ed in parte sterrata scende verso i prati di Denai che si costeggiano sul lato monte. Ad un certo punto la stradina risale fino a riportarci di nuovo sul sentiero di salita poco a monte della malga Ancisa. Al bivio giriamo a destra e dopo circa un km ritorniamo a Cima Rest dove abbiamo lasciato l'auto.

1 comment

  • Foto di CAI Salò

    CAI Salò 22-feb-2016

    Bel percorso, molto facile e divertente. Da fare durante le stagioni fresche per via della forte insolazione.

    Has followed this trail View more

You can or this trail