I percorsi migliori per andare in kayak

Naviga lungo i fiumi e attraversa i mari in alcuni degli angoli più affascinanti della Terra

Autore

La prua di un kayak e la pala di una pagaia per kayak nelle acque della Baia delle Isole (Nuova Zelanda).
Kayak nella Baia delle Isole (Nuova Zelanda) – Foto di @marklav

I kayak, eredi della piroga inventata dagli eschimesi, hanno da tempo superato i confini polari per diffondersi in tutto il mondo. Questa imbarcazione è la scelta perfetta per scoprire luoghi incredibili ma difficili da raggiungere dove vivere esperienze indimenticabili.

1. Naviga nell’arcipelago zaratino (Croazia)

Kayak sullo sfondo del mare Adriatico in una delle oltre 300 isole dell’arcipelago zaratino in Croazia.
Kayak sullo sfondo del mare Adriatico nell’arcipelago zaratino – Foto di @CarManHungary

L’isola di Melada è una delle più belle dell’arcipelago zaratino nella Dalmazia settentrionale. È un oasi ricca di pini, spiagge deserte e acque turchesi dalle quali si può partire per fare tappa al faro Veli Rat sull’isola Dugi Otok per poi raggiungere l’isola di Ugliano. Questo percorso sul mare Adriatico ti permette di svelare i segreti di oltre 300 isole dell’arcipelago zaratino, dove si concentrano alcune delle costiere più belle della Croazia.

Trova più descrizioni e foto in

2. Esplora Upernavik (Groenlandia)

Tre kayak nell’arcipelago di Upernavik, a nord-est della Groenlandia.
Kayak nell’arcipelago di Upernavik – Foto di @soch03

Fare un’escursione per scoprire la Groenlandia è una delle esperienze più autentiche che ci siano. Uno dei modi migliori per viverla è entrare nell’arcipelago di Upernavik e completare questo percorso per kayak per avventurosi. Partendo dalla città di Upernavik, il percorso, lungo il quale incontrerete pescherecci, uccelli selvatici e iceberg, segue il bordo dell’isola di Aappilattoq per arrivare nell’isola Nutaarmiut, risultando perfetto anche per chi vuole esplorare il fiordo di Upernavik.

Kayak\/Canoa
Kayak\/Canoa
Distanza

54,79 nm

Ascesa +

249 m

Kayak\/Canoa
Kayak\/Canoa
Distanza

54,79 nm

Ascesa +

249 m

Trova più descrizioni e foto in

3. Avventura in kayak nella Columbia Britannica (Canada)

Dei kayakisti che seguono il percorso per kayak lungo il fiume Harrison nella Columbia Britannica, in Canada.
Un percorso per kayak nella Columbia Britannica lungo il fiume Harrison – Foto di @Chatterbox

La Columbia Britannica del Canada è una delle destinazioni più apprezzate da chi ama viaggiare in kayak o in canoa, ed è qui che troviamo il fiume Harrison. Questo affluente del fiume Fraser offre un percorso facile da seguire che parte dalla città di Harrison Hot Spring ed entra nel parco provinciale Kilby. Lungo questa traiettoria potrete ammirare i salmoni che frequentano in gran numero il fiume Harrison durante il periodo migratorio.

Distanza

12,45 nm

Ascesa +

15 m

Distanza

12,45 nm

Ascesa +

15 m

Trova più descrizioni e foto in

4. Scopri la Baia delle Isole in kayak (Nuova Zelanda)

Un kayakista davanti alle cascate Haruru, uno dei luoghi simbolo del percorso in kayak nella Baia delle Isole in Nuova Zelanda.
Un kayakista davanti alle cascate Haruru nella Baia delle Isole – Foto di @marklav

Formata da 144 isole, la Baia delle Isole è un paradiso in Nuova Zelanda molto apprezzato e famoso nel mondo dei navigatori. I percorsi disponibili in questa zona permettono di ammirare isole ricche di fauna e foreste dove potrete incontrare tantissime specie diverse, dai pesci spada alle balene passando per i pinguini. Cogli l’occasione per scoprire il faro di Capo Brett, l’isola Urupukapuka (la più grande della baia) e le cascate Haruru, parola maori che vuol dire “ruggito”, “grande rumore”.

Distanza

58,37 nm

Ascesa +

1103 m

marklav
con
Distanza

58,37 nm

Ascesa +

1103 m

marklav
con
Trova più descrizioni e foto in

5. Vai in kayak nel Glen Canyon (USA)

La prua di un kayak sul fiume Colorado che passa nel Glen Canyon nell’area del lago Powell (USA).
Un kayak sul fiume Colorado che passa nel Glen Canyon – Foto di @bdouglasj

Lungo ben 2.330 km, il fiume Colorado è uno dei più grandi degli Stati Uniti d’America. Le sue acque attraversano vari canyon, incluso il Glen Canyon, una gola all’interno dello stato dello Utah formata da enormi falesie di arenaria Navajo. È un contesto iconico dove navigare tra pareti rocciose, caratterizzate dai tipici colori dovuti allo scorrere dell’acqua, per poi raggiungere il Moqui Canyon. Questo percorso per kayak si trova nella famosa area del lago Powell.

Distanza

13,33 nm

Ascesa +

8 m

Distanza

13,33 nm

Ascesa +

8 m

Trova più descrizioni e foto in

6. Visitare la Cattedrale di marmo (Cile)

Le grotte blu nel santuario naturale delle Grotte di marmo nel lago General Carrera.
Le grotte blu del santuario naturale delle Grotte di marmo – Foto di @koslinsky

Il santuario naturale della Cattedrale di marmo è un museo di arte naturale con formazioni minerali formate perlopiù da carbonato di calcio. Le acque del lago General Carrera hanno eroso le rocce calcaree per creare le attuali forme ondulate e le sfumature quasi spaziali di blu. Raggiungendo la zona in kayak o in canoa, potrai ammirare l’intera Cattedrale di marmo, dalla Cappella di marmo fino alla Grotta di marmo, caratterizzata da fantasie cromatiche che non potrai fare a meno di immortalare.

Distanza

4,63 nm

Ascesa +

59 m

Distanza

4,63 nm

Ascesa +

59 m

Trova più descrizioni e foto in

7. Giù lungo il fiume Tsiribihina in piroga (Madagascar)

La cascata Nosy Ampela lungo il fiume Tsiribihina, in Madagascar, è perfetta per il turismo in piroga.
La cascata Nosy Ampela lungo il fiume Tsiribihina – Foto di @quibe

Nell’idilliaca isola del Madagascar, secondo molti il paese con la maggior ricchezza naturale del mondo, si hanno diverse opzioni per navigare in canoa: tra queste, è possibile scendere lungo il fiume Tsiribihina nella zona occidentale. Questo fiume africano è nel parco nazionale Tsingy di Bemaraha, sito patrimonio dell’umanità. Qui potrai entrare in contatto con i malgasci, osservare i lemuri, fotografare le piroghe al tramonto e farti un bagno nelle cascate circondato da una giungla da favola.

Distanza

56,75 nm

Ascesa +

294 m

Distanza

56,75 nm

Ascesa +

294 m

Trova più descrizioni e foto in

8. Visita la Grotta di Benagil (Portogallo)

L’interno della Grotta Benagil, facilmente raggiungibile in kayak dalla spiaggia Benagil
L’interno della Grotta Benagil, nella regione Algarve del Portogallo – Foto di @MRosaCM

L’Algarve è uno dei posto migliori per iniziare a fare pratica in kayak scoprendo spiagge con acque cristalline e grotte meravigliose. Il percorso in kayak o in canoa per raggiungere la Grotta Benagil è uno dei più semplici e belli, specialmente perché, partendo dalla spiaggia Benagil, ti basterà remare per un decimo di miglio nautico nell’oceano Atlantico per raggiungere questa incredibile grotta. L’ideale è visitarla quando il sole filtra dalle volte per illuminare la sabbia.

Distanza

0,15 nm

Ascesa +

3 m

Distanza

0,15 nm

Ascesa +

3 m

Trova più descrizioni e foto in

9. In kayak nella Baia di Lan Ha (Vietnam)

Le isolette della Baia di Lan Ha, uno dei segreti più nascosti della Baia di Halong, si trovano in Vietnam e sono riconosciute dall’UNESCO come sito patrimonio dell’umanità.
L’arcipelago Cát Bà – Foto di @Janna Thamers

Lungo la costa nord del Vietnam c'è la famosa Baia di Halong, sito patrimonio dell’umanità, composta da miglia su miglia di isole e isolette circondate da acque color smeraldo. Qui si cela un segreto: la Baia di Lan Ha, situata davanti alla costa sud dell’isola Cát Bà e completamente ricoperta da foreste tropicali e porti per la pesca. Un luogo meno esplorato e ricco di percorsi per kayak per navigare tra isolette, spiagge e villaggi galleggianti, chiudendo la giornata con una buona zuppa pho!

Distanza

1,41 nm

Ascesa +

44 m

matusalenix
con
Distanza

1,41 nm

Ascesa +

44 m

matusalenix
con
Trova più descrizioni e foto in

10. Raggiungi la cascata Maro con il kayak (Spagna)

Dei kayak vicino alla cascata Maro a Nerja, nella provincia di Malaga
Dei kayak vicino alla cascata Maro a Nerja – Foto di @Maxtodoterreno (Maxi Chavarria G.)

A cavallo tra la Costa del Sol e la Costa Tropical, la spiaggia Maro è il punto di partenza perfetto per iniziare un percorso in kayak che ti farà attraversare il mare per ottenere un premio straordinario: la cascata Maro. Esplorando questo paesaggio scosceso, tra rocce a picco e falesie, troverai una spettacolare cascata di 15 metri tutta da ammirare. Un’incredibile cascata che cade direttamente nelle acque turchesi del mar Mediterraneo.

Trova più descrizioni e foto in