Tempo  3 ore 35 minuti

Coordinate 1042

Caricato 1 aprile 2017

Registrato marzo 2017

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
249 m
-11 m
0
1,8
3,5
7,06 km

Visualizzato 6400 volte, scaricato 105 volte

vicino a Fonte d'Olio, Marche (Italia)

Bellissima giornata di fine marzo con mia figlia in un zona inconsueta per i montanari: il Conero. Sentiero mozzafiato con vista stupenda dall'alto di rocce a precipizio sul mare blu. Primo tratto tranquillo fino al Passo del Lupo, poi giù a precipizio sul sentierino fra le rocce ed arbusti con l'ausilio a tratti di una fune di acciaio non sempre bene ancorata. Punti panoramici esposti dove occorre tanta attenzione fino all'arrivo sulla stupenda spiaggia delle Due Sorelle, raggiungibile con i battelli e gommoni via mare. In estate molto frequentata e si dice, anche dalle meduse. Qualche foto e piccola colazione, poi alla scoperta dell'altra spiaggia verso nord, salendo su un costone frastagliato e ridiscendendo con l'aiuto di una corda fissa un po' lacera ma utile. Di là il paesaggio non è bellissimo, con manufatti a blocchetti forse abusivi semidistrutti dalla forza del mare.
parcheggio

INIZIO PERCORSO

Spiaggia

SENTIERO LE DUE SORELLE E SPIAGGIA

panoramica

PROMONTORIO

Waypoint

PASSAGGIO CON CORDA

panoramica

PASSO DEL LUPO - BELVEDERE

4 commenti

  • Foto di lancio73a

    lancio73a 8-mar-2019

    Se ti beccavano,era multa...il sentiero e' chiuso

  • michelemencarelli79 10-mag-2019

    Purtroppo per la miopia di amministrazioni non consapevoli, chi ha le competenze e l'esperienza per godere di questi posti deve rischiare multe ingenti!

  • giacomo 55555 4-ago-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Quest'anno (stagione estiva) ci sono I carabinieri in congedo e la municipale a controllare.. Arrivano alle 8 di mattina e vanno via verso le 18. Bisognerebbe scendere e risalire fuori da quella fascia oraria.

  • Andrea Giampieri 21-ago-2020

    I Carabinieri sono volontari in pensione e non fanno controlli, è solo una presenza dissuasiva e non intervengono se si è decisi a scendere o se si sale. Vanno via alle 14. I vigili invece sono presenti a volte fino alle 12 e possono fare multe in risalita. Che il sentiero sia attualmente interdetto per ordinanza comunale è disgustoso. La spiaggia a luglio agosto è strapiena, non vale neanche la pena se non la mattina presto. La spiaggia successiva è chiamata Cava Davanzali e non sono edifici abusivi ma ruderi delle cave.

Puoi o a questo percorso