Scarica

Distanza

6,26 km

Dislivello positivo

1.036 m

Difficoltà tecnica

Molto difficile

Dislivello negativo

1.036 m

Altitudine massima

2.865 m

Trailrank

32

Altitudine minima

2.004 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di Ferrata Erminio Arosio al Corno di Grevo.
  • Foto di Ferrata Erminio Arosio al Corno di Grevo.
  • Foto di Ferrata Erminio Arosio al Corno di Grevo.
  • Foto di Ferrata Erminio Arosio al Corno di Grevo.
  • Foto di Ferrata Erminio Arosio al Corno di Grevo.
  • Foto di Ferrata Erminio Arosio al Corno di Grevo.

Tempo

7 ore 8 minuti

Coordinate

1405

Caricato

13 agosto 2021

Registrato

agosto 2021
Condividi
-
-
2.865 m
2.004 m
6,26 km

Visualizzato 165 volte, scaricato 0 volte

vicino a Santa Barbara, Lombardia (Italia)

11/08/2021.
Dal rifugio Lissone (2017mt) proseguiamo sul sentiero cai 24 seguendo prima la condotta dell'acqua fino ad un primo bivio dove si inizia a salire seguendo lo stesso sentiero per il Forcello Rosso, poi ad un secondo bivio dove si mantiene la sinistra in direzione dell'evidente cresta rocciosa dov'è posta la targa metallica dell'attacco. Si inizia superando un tratto verticale con buoni appoggi, poi sul filo di Cresta e su alcuni facili gradoni. Segue uno spigolo ben attrezzato, un breve salto verticale per poi tornare in cresta. Segue un tratto con una serie di piani inclinati e gradoni arrivando ad un tratto che permette una eventuale sosta. Prima una placca verticale e poi una roccia molto levigata, richiedono una progressione in aderenza. Troviamo uno stretto passaggio caratteristico e alcuni passaggi che richiedono una trazione di braccia ed un passo sicuro. Una cengia erbosa e un breve tratto che termina in una zona erbosa per poi tornare in cresta con un traverso inclinato, uno spigolo esposto ed un salto verticale per sbucare in cresta. Una salita al Corno di Grevo (2867mt) con un'arrampicata semplice ma da non sottovalutare per l'assenza di sicurezze e per la marcata esposizione. Si torna alla fine della ferrata e si scende lungo rocce insidiose con l'ausilio di un cavo d'acciaio fino ad una Forcella dove un ripido canale di materiale instabile raggiunge il sentiero che porta a sinistra al rifugio Val di Fumo, a destra al Forcello Rosso (2621mt). Scendiamo verso il rifugio Lissone in un canale friabile e franoso fino ad incrociare il sentiero di salita per poi raggiungere il rif. Lissone.
Ferrata difficile, molto esposta con alcuni passaggi dove è necessario la trazione con le braccia per superare tratti con pochi appigli.

Commenti

    Puoi o a questo percorso