Tempo  7 ore 10 minuti

Coordinate 449

Uploaded 26 marzo 2019

Recorded marzo 2019

-
-
1.760 m
634 m
0
2,3
4,6
9,19 km

Visto 43 volte, scaricato 0 volte

vicino Anghebeni, Trentino-Alto Adige (Italia)

Alex:
La via di salita, doveva essere il sentiero 122B per la Val di Grobe, ma quello che ci si è presentato alle 9 del mattino lì all'attacco del sentiero ci ha lasciato di stucco : centinaia di alberi abbattuti dal vento ed ancora sparsi di traverso all'inizio del sentiero.
Così decidiamo di tornare nell'abitato di Anghebeni e iniziare la salita dal sentiero Ezio Campagna, un bel sentiero boschivo che sale rapidamente portandoci ad aggirare il Monte Tappola che faremo al rientro, dopo pochi minuti arriviamo alla sella del Trappola dove inizia l'attacco del sentiero attrezzato Franco Galli, un sentiero molto interessante e spettacolare che si inerpica sul fianco Ovest del Corno Battisti fra tratti in galleria e tratti scoperti.
Noi preferiamo, dopo una serie di gallerie percorse, percorrere l'ultimo tratto del sentiero che sale verso forcella Battisti, ma che poi piega a destra dirigendosi verso la cima del Corno.
Sperone meraviglioso verso la Vallarsa con un blik sul Pasubio, Cornetto, Beffelan, Carega e per terminare verso il Coni Zugna(una meta ambita dal Menego :)))) e Monte Zugna.
Mangiamo, ci godiamo il sole e poi riprendiamo la discesa per la stessa via della salita.
Bella salita, impegnativa e molto interessante, se si vuole percorrere tutto il percorso interno : casco e frontale, okkio al cranio.

Menek:
Bello questo giro, bello per gli ambienti attraversati, per il panorama che si gode dalla cima, bello, suo malgrado, per le incredibili gallerie che permeano tutto il Corno Battisti e non solo, ma bello soprattutto perchè il sentiero non smette mai di avere una certa pendenza dal principio sino alla vetta. :)))))
La via attrezzata, pur segnalata in loco come ferrata, si affronta senza grosse complicazioni anche senza l'imbrago, grazie ai buoni appigli e al cordino d'acciaio sempre ben teso. Comunque, come dice Alex, il caschetto è meglio portarselo appresso, soprattutto se si affrontano le gallerie. Bella la visuale dal Corno e bello aver incontrato diversi Camosci.
Nota 1): Cazzeggi vari...
Spinozauro: Autista di bus sequestra passeggeri, devia dal percorso e da fuoco al veicolo. Secondo le procedure standard Atac.
In morte di Spinoza: San Ferdinando, mignante ucciso nell'incendio della nuova tendopoli. Era l'inaugurazione.
Renzi: Ho perso 10 Kg. E CHISSENEFREGAAAAA!

Commenti

    You can or this trail