Tempo  5 ore 13 minuti

Coordinate 2438

Caricato 6 maggio 2013

Recorded maggio 2013

-
-
1.414 m
676 m
0
3,4
6,7
13,46 km

Visto 6211 volte, scaricato 27 volte

vicino San Pellegrino Terme, Lombardia (Italia)

Divertente gita di questa primavera nella quale il tempo non ne vuole sapere di assestarsi . Partenza dalla località 'Vetta' di San Pellegrino Terme da cui , per comodo sentiero si risale dapprima al vecchio borgo di Sussia e quindi in direzione rifugio 'Lupi di Brembilla'. Pochi metri prima di raggiungerlo però , si devia a destra in direzione della prima cima di giornata ; il Castel Regina . Toccata la vetta discesa dalla parte opposta per ripido sentiero verso la frazione di Cavaglia . In breve tempo ci si porta , fiancheggiandola , alla base ovest della Corna Camoscera da cui partono diverse salite di arrampicata su roccia e soprattutto la via ferrata della 'Madonnina del Coren' che dopo 250 metri circa di arrampicata ci porterà sulla vetta . La ferrata inizia sulla destra risalendo un canale per facili roccette , poi si salgono alcune brevi paretine ben appigliate , intervallate da brevi tratti di sentiero , ad un certo punto le catene finiscono,e un sentiero ci guida in 10 minuti all'imbocco di una caratteristica grotta-camino , che va salita in spaccata , con un piede sui pioli (a destra) e uno sulla roccia (a sinistra) ben gradinata ; superato un masso incastrato (sulla parete della grotta è visibile la madonnina) con un traverso ci si porta all'uscita della grotta , che costituisce il tratto più suggestivo ed impegnativo della via. Fuori dalla grotta la ferrata prosegue risalendo 3 caminetti che portano ad un terrazzino , qui sulla sinistra parte un sentiero che porta in un paio di minuti sulla vetta , mentre noi prendendo a destra una catena si è saliti una breve paretina povera di appigli , che da accesso alla cresta finale che adduce in breve alla croce posta sulla Corna Camoscera (1343mt) da cui si gode uno stupendo panorama . Discesa dalla parte opposta passando ancora due caratteristiche scalette ed appigliandosi a qualche catena dalla via normale e rientro per traccia percorsa all'andata senza ripassare la vetta del C.Regina .

Commenti

    You can or this trail