Tempo  11 ore 8 minuti

Coordinate 3572

Caricato 29 maggio 2017

Recorded maggio 2017

-
-
1.664 m
258 m
0
5,4
11
21,63 km

Visto 1244 volte, scaricato 17 volte

vicino Catelde, Campania (Italia)

Traversata dell'Accellica da Giffoni Valle Piana, loc. Cocchiaduro, 21 Km, 1700m dislivello, EEA.

Ero alla ricerca di un anello logico dell'Accellica, con i seguenti requisiti:

1) che non avesse il ritorno lungo la Statale 164 delle Croci di Acerno, come l'anello che sale dalla Savina e scende per il fiume Calore;

2) che non avesse significativi saliscendi al ritorno, come l'anello dalla Caserma della Forestale, che si chiude con il passaggio dal Varco della Rena al bivio della Grotta dello Scalandrone.

3) che fosse l'unione di tratti sufficientemente segnati o documentati;

4) che avesse un dislivello significativo, superiore ai 1500 m.

Dopo un pò di ricerca, ho pensato al seguente giro, che è stato di grande soddisfazione, ed è stato percorso in uan giornata fantastica.

Lasciando la macchina in localita Cocchiaduro di Giffoni Valle Piana, abbiamo risalito la valle Infrattata per il sentiero 171, fino al Varco della Rena.

Dal Varco abbiamo inziato il sentiero 190 che porta alla traversata dell'Accellica;
nel dettaglio il sentiero 190 passa per la vettas della Accellica Nord, dove inizia il tratto attrezzato per il Ninno e l'Accellica Sud, per poi continuare per la Savina e le Croci di Acerno.

Dalla Accellica Sud abbiamo lasciato il sentiero 190 per seguire il sentiero 103 per il Valico della Pettinessa, fino al Valico Acquafredda.

Dal Valico Acquafredda siamo scesi ai piani di Giffoni seguendo il sentiero 103A, e poi dai Piani abbiamo chiuso l'anello seguendo il sentiero che porta a Vassi.

Commenti

    You can or this trail