Coordinate 330

Uploaded 3 novembre 2012

Recorded novembre 2012

-
-
3.438 m
1.038 m
0
4,8
9,5
19,05 km

Visto 4204 volte, scaricato 102 volte

vicino Entrèves, Valle d’Aosta (Italia)

la discesa della Vallée Blanche è un'escursione in un ambiente eccezzionale e splendido. Si parte dall'arrrivo della funivia alla Punta Helbronner oppure sul versante opposto dall'Aiguille du Midi, il panorama è quanto di più bello si posso immaginare, in qualsiasi direzione si volge lo sguardo si rimane colpiti dallo spettacolo offerto, la discesa avviene tra un paesaggio favoloso fatto di alti picchi, falesie pinnacoli vertiginosi, tra seracchi e crepacci azzurri.
Si possono effettuare più percorsi ma sempre prestando molta attenzione alle insidie del ghiacciaio du Geant. Il percorso 'classico' corre in modo vario alternando tratti pianeggiante a gobbe e passaggi ripidi o stretti e obbligati. Dal Rifugio Torino si scende compiendo un ampio semicerchio, la pista poi passa proprio in mezzo ad avvallamenti in larghi seracchi. Giù diritti si confluisce con la pista che arriva dall'Aiguille du Midi prima di passare dal promontorio roccioso del grand Rognon.
Il punto tra i più delicati è il tratto all'altezza del Refuge de Requin ove si è costretti su terreno ripidi e di gobbe lavorate, a passare di fianco ad una cascata di seracchi. Poi, finito questo salto, ci si trova nella zona chiamata Sala a Manger di solito è abitudine fare la sosta in questa area. Dopo, compiuto ancora una bel pezzo di discesa, si fila per chilometri in falsopiano sulla vera e propria Mer de Glace, fino all'altezza della stazione del Montenvers che rimane sopra di circa un paio di centinaia di metri, qui arriva il bel trenino a cremagliera da Chamonix. Ora si può atterrare piegando a sinistra e attraverso una serie di passerelle raggiungere una piccola cabinovia che monta alla stazione, oppure se le condizioni di innevamento lo consentono ci si abbassa ancora si risale il versante morenico sempre sulla sinistra, accolti da uno spazio con un casotto di rinfresco, con gli sci si imbocca un sentiero che tra tratti diritti e svolte correndo tra bosco e latifoglie, arriva a scendere fino ad un piccolo impianto all'inizio di Chamonix.
Lungo percorso che riserva grande fascino e soddisfazione.
La discesa della Vallée Blanche, facile, tuttavia non è da sottovalutarsi, non è una semplice escursione, l' itinerario di alta montagna, può riservare pericoli e serie insidie rappresentate da crepaccio e ponti nascosti, cioè nella maggior parte dei casi non si vedono.
Si raccomanda, come richiesto dalle Guide, di portarsi l'attrezzatura alpinistica minima: imbrago e ARTVA E' richiesta l'assoluta padronanza dello sci.

  • Foto di Chamonix  - Stazione
  • Foto di Rifugio Torino
  • Foto di Rifugio Torino
  • Foto di Rifugio Torino
  • Foto di Rifugio Torino
  • Foto di Rifugio Torino
  • Foto di Rifugio Torino
3350 m. Punto d'arrivo della cabinovia e classico punto d'appoggio per le esplorazioni, le salite e le scalate, nel gruppo del Monte Bianco.
  • Foto di telecabina per Montenvers
  • Foto di telecabina per Montenvers
  • Foto di telecabina per Montenvers
  • Foto di telecabina per Montenvers
porta brevemente dal ghiacciaio de la Mer de Glace alla stazione di Montenvers

1 comment

  • Foto di BATTISTAPLUTO

    BATTISTAPLUTO 6-nov-2012

    Bellissimo sullo sfondo il Grand Capucin con la via Bonatti. https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/traversata-valle-blanche-dal-rif-torino-ao-3564105#wp-3564107/photo-1607077

You can or this trail