-
-
2.666 m
1.118 m
0
5,7
11
22,6 km

Visto 617 volte, scaricato 1 volte

vicino Paneveggio, Trentino - Alto Adige (Italia)

Diff. BSA - OS la discesa dalla Cima del Vallon.
Esp. prev. N - NO
Attrezzatura: normale dotazione sci alpinistica (utili rampant in primavera, ev. picca e ramponi)
Nota: essendo un itinerario di traversata bisogna prevedere 2 auto. Il percorso in molti punti è soggetto alla caduta di valanghe, necessarie condizioni di neve assolutamente assestata, meglio se trasformata.L'altezza della Cima del Vallon è 2660 m. circa e non 2519 m. come indicato (causa momentanea interruzione della registrazione di traccia).
Da Predazzo si imbocca la s.s. del P.sso Rolle e si sale fino all'altezza del lago di Paneveggio. Dove questo termina si prende a dx una sterrata che scende in loc. Pulesi (parcheggio). Si percorre la s.f. che costeggia il lago sulla sx e la si segue lungamente fino a trovare una s.f. che sale a sx (stanga). Seguirla per quasi 1 km. per poi attraversare il bosco verso dx senza punti di riferimento fino a sbucare nel canale del Bragarolo che si risale ripidamente fino a q. 2100 circa dove, salendo un ripido pendio a dx si raggiunge il Lastè dei Slavaci. Lasciando il Coston dei Slavaci sulla sx, si raggiunge la linea di cresta e ci si cala sul versante opposto per circa 50 m. di dislivello per poi attraversare lungamente a mezza costa pendii molto ripidi sotto il versante N della Cima del Vallon. La si aggira fino ad un canale che permette di salire in vetta per l'unico punto debole della montagna. Il primo tratto è sempre ripido ma superata una spalla si prosegue a sx con pendenze più moderate ed in breve all'aerea cima. Si scende per la via di salita per poi raggiungere la conca del Lago Ghiacciato. Rimesse le pelli si risale brevemente in direzione S fino a raggiungere la forcella che permette di scendere nella Valle della Caserina. Oltrepassato l'omonimo Baito (sempre aperto e recentemente ristrutturato) si scende al Lago di Cece. Con molta neve si può scendere lungo il torrente oppure lungo la s.f. Si prosegue lungo la s.f. della Sandrina con scarsa pendenza e dopo 3 km. circa si raggiunge il ponte di Valmaggiore dove si prende a dx e si scende a Predazzo.

Commenti

    You can or this trail