-
-
4.544 m
1.853 m
0
6,1
12
24,54 km

Visto 1440 volte, scaricato 20 volte

vicino Staffal, Valle d’Aosta (Italia)

|
Mostra l'originale
07-04-2016 - Col du Lys - Grenzgletscher - (Mont-Rose)
Itinerario: Salita dal rifugio di Città di Mantova, in modo normale, fino al rifugio Margherita (non custodito). Discesa attraverso il ghiacciaio del Grenz fino a Furi con sosta al rifugio Monterosa.

Condizioni della neve: generalmente buone condizioni di neve. Le foto aiutano ad avere una buona idea. Polvere nella parte superiore, poi una zona di neve compattata e levigata, quindi una zona soffiata dal vento e di nuovo compattata neve liscia per raggiungere la morena e il rifugio Monterosa. Neve primaverile sotto il rifugio, compatta, non troppo morbida, con una buona scorrevolezza. Quasi non abbiamo spinto i bastoncini per raggiungere il fondo del ghiacciaio del Gorner.

Glaciers de Grenz: abbiamo seguito il percorso rive droite. (Vecchia traccia visibile che va verso la riva sinistra, valanga di seracco osservata sulla parete nord del Lyskamm).
Diverse aree del ghiacciaio sono molto aperte. Non abbiamo usato la corda esattamente seguendo la traccia di salita, specialmente nei passaggi incrinati.
Alcuni passaggi a zigzag tra le fessure.
La traccia attraversa in diversi punti fessure aperte e strette.
Il passaggio chiave verso il 3650-3500 richiede cautela, con uno slittamento su un pregiudizio che si affaccia su un grande buco e una forte pendenza della neve da seguire tra le fessure su entrambi i lati.

Ghiacciai Gorner: Abbiamo lasciato la capanna del Monterosa partendo da sinistra per attraversare gli ultimi seracchi del ghiacciaio del Grenz con una traccia eccellente. Riva sinistra del ghiacciaio del Gorner sul fondo del ghiacciaio. Abbiamo attraversato facilmente due piccole bédières con un po 'd'acqua.

Gole del Gorner: la neve era ancora in grado di attraversare la gola sotto il ghiacciaio del Gorner. Abbiamo dovuto rimuovere gli sci solo 4 o 5 volte appena prima delle gole e nella gola di pochi metri ogni volta.
Tuttavia alcuni passaggi sulla neve nelle gole si restringono e l'acqua scorre liberamente.
Un primo passaggio stretto su un ponte di neve sul torrente è dotato di una corda fissa.
Un grande passaggio a blocchi è dotato di un pavimento in legno con corda fissa: sci ai piedi o con gli sci sulla borsa.
All'uscita della gola, a zigzag sulle strisce di neve con alcuni tacchetti per raggiungere il ponte a 1945 metri.
Dal ponte siamo andati a piedi per unire la pista di Furi che abbiamo sciato fino alla funivia.

View more external

Commenti

    You can or this trail