Coordinate 108

Uploaded 28 agosto 2012

Recorded agosto 2012

-
-
3.638 m
2.539 m
0
1,8
3,6
7,22 km

Visto 4193 volte, scaricato 38 volte

vicino Saleit, Lombardia (Italia)

Splendido itinerario, primaverile quando la strada per il passo Gavia è percorribile. Si svolge andando da Santa Caterina in Valfurva al Passo Gavia.
Poco prima del Passo sulla destra si trova l'accogliente Rifugio Berni, 2541 m.
L'elegante Punta San Matteo e il lungo vallone di risalita del Dosegù si intravedono già dal Rifugio.
Si raggiunge un colletto sulla sinistra che gira, direzione est, dentro la valle con un traverso si raggiunge il suo fondo, da quì bisogna superare, sulla destra lo sbarramento roccioso, per un ripido pendio, difficile con condizioni di neve ghiacciata. Innalzatisi si prosegue riprendendo la conformazione del vallone su un ampio terreno per piani e dolci gobbe, superato un ulteriore sbalzo, ci si avvicina sempre di più all'evidente cima si punta al colletto nevoso sulla sinistra evitando alcuni crepacci. Lasciati gli sci al colletto in cima per passaggi delicati.
Dislivello 1100 m
Tempo di salita 4,30 ore
Difficoltà BSA

Impressive route, when spring the road to Gavia Pass is viable. It takes place in going from Santa Caterina Valfurva at Passo Gavia.
Just before the pass on the right is the welcoming refuge Berni, 2541 m.
The elegant Punta San Matteo and the long valley slopes of Dosegù are already visible from the Lodge.
It reaches a collar that goes on the left, towards the east, in the valley with a traverse to reach its bottom, from here you have to pass on the right the rocky barrier, a steep slope, difficult conditions with snow. Innalzatisi continue taking the shape of the valley on a large piece of land surface and sweet humps over an extra jolt, you get closer and more obvious snowy summit points to the collar on the left avoiding some crevasses. Let the skis to the collar at the top for delicate passages.
Difference in altitude 1100 m
Rise time of 4.30 hours
difficulty BSA
vetta 3675 m Si sale dal Rifugio Berni al passo Gavia risalendo il ghiacciaio di Dosegù giunto sotto il bel triangolo piramidale si prende la spalla Nord lasciare gli sci e percorrere la cresta, delicato, fino alla Cima. Itinerario alternativo, sopratutto estivo, ma poco frequentato, è piegare a destra, sud, arrivare al colletto e percorrere in arrampicata su roccette, esposte, passaggi di i e II grado, tutta la cresta sud. Altro percorso meritevole è la salita dal ghiacciaio dei Forni e sempre da quel versante per la bella parete Nord.
2541 m, sulla strada e poco prima di giungere al Passo del Gavia. Il vallone di risalita per la Punta San Matteo è individuabile di fronte al rifugio sulla sinistra

Commenti

    You can or this trail