-
-
3.258 m
2.030 m
0
2,3
4,5
9,05 km

Visto 1460 volte, scaricato 24 volte

vicino Ciamp dello Stanzon, Veneto (Italia)

Diff. MSA
Esposizione: prev. nord
Attrezzatura: normale dotazione sci alpinistica (utili rampant).
Nota: Itinerario soggetto alla caduta di valanghe anche di grandi dimensioni, necessarie condizioni di neve assolutamente assestata, meglio se trasformata.
Da Canazei salire verso il Passo Fedaia e all'uscita della galleria prendere a dx,percorrere il muro della diga andando a parcheggiare alla partenza dell'impianto di risalita. Salire per pista lasciandola appena possibile per andare ad imboccare il vallone tra il Sasso delle Undici e il Sasso delle Dodici. Affrontare con attenzione ripidi pendii per saltare sul ghiacciaio (se c'è poca neve attenzione ai crepacci) poi piegare lungamente a dx in direzione di Punta Rocca. Raggiunto l'arrivo della funivia che sale da Punta Serauta si prosegue ancora un poco per raggiungere quasi in falsopiano la cima sciistica a q. 3260 m. Per la vetta vera e propria bisogna continuare sul bordo della parete sud fino alla base della punta che abbiamo di fronte - si vede una baracca della I guerra Mondiale - alla quale si perviene salendo una crestina di misto un pò delicata. Meglio avere una corda per fare una doppia di una quindicina di metri (ancoraggio sul posto) su un salto un pò friabile. Dalla q. 3260 scendere direttamente verso N e prendere un bel pendio ripido che costituisce una delle discese fuoripista classiche della Marmolada (Lydia). Senza raggiungere il rif. di Pian dei Fiacconi, tenere a sx e scendere puntando al Col dei Buosh (ruderi)sempre su bei pendii tenendosi fra le pareti e la linea dell'impianto di risalita fino al punto di partenza.

Commenti

    You can or this trail