-
-
2.260 m
1.070 m
0
3,3
6,6
13,15 km

Visto 81 volte, scaricato 5 volte

vicino Macchiatornella, Abruzzo (Italia)

4.3.2018 - Lungo e bel giro che percorre luoghi isolati e poco frequentati d'inverno, la salita lungo il selvaggio Fosso della Cavata e la discesa per quello della Fiumata lo rende più vario e sensato a mio avviso di quello che sarebbe effettuando la salita/discesa per la stessa traccia.
Gita simile alle altre del versante orientale della Laga, questa forse tra le migliori, il passaggio nel fosso della Cavata, bellissimo d'inverno, prevede lunghi sali-scendi, attraversamento dei ruscelli in più punti, tratti di ripido traverso nel bosco e transito in una bella e remota abetaia con rifugetto, un luogo riservato agli amanti del genere dove è facile provare una discreta sensazione di isolamento, soprattutto nella stagione della neve.
Si esce poi dal bosco nei pressi di un altro rifugio sotto la cresta della Storna e si prosegue verso Sud-Ovest fino alla vetta del Pelone.
Discesa per ampi pendii verso il rifugio della Fiumata con vista suggestiva sul versante Nord del Gorzano e bel rifugio in ottima posizione, ci si lascia ora il fosso sulla destra inoltrandosi nel bosco più ripido che, se si indovina la traccia e la condizione della neve, risulta anche molto divertente da sciare.

View more external

Commenti

    You can or this trail