-
-
2.145 m
1.553 m
0
3,8
7,5
15,1 km

Visto 47 volte, scaricato 0 volte

vicino Casamaina, Abruzzo (Italia)

Ciaspolata tra le 50 più belle d'Abruzzo, come recensita da famoso libro.

Descrizione della traccia.
La traccia parte dal parcheggio di fronte all'hotel Atlantino (attenzione è proprietà privata o così afferma il gestore dell'hotel che borbottando ci ha fatto comunque parcheggiare) attraversa la piana di campo felice fino alla miniera di bauxite, si inerpica tra un bosco fino alla vallata tra Puzzillo e la sua Cimata, di fronte avete il Crestone occidentale e orientale. Il sentiero gira poi a sinistra su ripida salita verso il rifugio.

Quando farla?
Estate: sempre se il tempo è buono.

Inverno: subito dopo una nevicata, perchè il passaggio nel bosco con i rami appesantiti dalla neve e con il sole che filtra attraverso è da vedere.

Attrezzatura suggerita
Il percorso è stato registrato in inverno dopo una nevicata di 30cm (sulla piana) ed 1m (rifugio) con temperature rigide (-16 al rifugio, vedi foto)
Attrezzatura completa per escursione invernale in ambiente innevato + ciaspole e bastoncini con (rotella) basket largo da neve.
Scaponi invernali, ghette o pantaloni ghettati sono necessari.
1 litro d'acqua
Pranzo al sacco, il rifugio è chiuso in inverno. Apre solo su richiesta preventiva.

Copertura telefonica (vodafone)
Dopo la miniera di bauxite la copertura diventa poco affidabile specie se ci sono tante persone ma qui vado a memoria perché non mi sono azzardato a tirar fuori le mani dai guanti a quella temperatura.
I miei amici con Tim lamentavano minore copertura.

Difficoltà: facile d'estate. Facile di inverno. Registrata invece come media per via delle temperature.

1 comment

You can or this trail