Tempo  5 ore 23 minuti

Coordinate 5145

Caricato 16 febbraio 2020

Registrato febbraio 2020

-
-
2.351 m
1.447 m
0
3,2
6,3
12,68 km

Visualizzato 36 volte, scaricato 1 volte

vicino a Weissenbach, Trentino-Alto Adige (Italia)

Perché valutazione “impegnativo”
Questo è il classico itinerario che è abbastanza semplice fino a pochi metri dalla vetta, e poi gli ultimi metri cambiano di livello.
Se non si è veramente interessati ad arrivare alla Croce di vetta, non è impegnativo.
Se si hanno i ramponi nello zaino e si è abituati a usarli regolarmente quando servono, non è impegnativo perché l’ultimo tratto non è difficile “nell’ambito di utilizzo dei ramponi”.
Oggi ho potuto usare le ciaspole fino all’ultimo metro con una situazione di neve perfetta, ma sicuramente non è sempre così.
Le ciaspole “mordevano bene” anche negli ultimi pochi metri ripidi di accesso alla cresta finale, e sulla cresta c’era un “camminamento” abbastanza largo (non molto comunque) e poco inclinato lateralmente da poter stare a distanza di sicurezza dalla cornice del lato opposto di provenienza.
Comunque, se non si arriva in vetta si perde un po’ di panorama ma non si perde nulla del piacere della lunga ciaspolata sul bellissimo pendio finale.
Facendo un giro un po’ più largo si può risalire sulla lunga e ondulata cresta finale in altri punti forse più semplici; bisogna valutare sul momento la disposizione e lo stato della neve.
**********
Come orientamento, ci sono due Croci Papali Triple (cioè con tre braccia di cui la centrale più lunga) che fanno da riferimenti principali, e che sono ben visibili da lontano nelle giornate serene.
Da Maso Wink si segue a lungo la stradetta di fondovalle fino alla Ebenberger Alm, e poi si prosegue per poco fino a una ulteriore malga (Taser Klapf o Taserklapf) dove, a fianco, si trova la prima Croce Papale Tripla di riferimento.
In realtà, già dalla Ebenberger Alm è visibile in alto sulla sinistra un’altra Croce Papale Tripla che sta sopra una elevazione senza nome di quota 2083; questa Croce più alta con il suo colle segna lo “sparti-traccia” dell’escursione.
Dalla prima Croce di fondo valle si abbandona la stradetta e si risale il pendio su medie pendenze puntando ad aggirare sulla destra il colle con la seconda Croce.
Dopo aver aggirato il colle (ultimi metri un po’ più ripidi) si entra in un ambiente stupendo per le ciaspole, con dolci pendenze e ondulazioni.
Qui bisogna piegare verso sinistra per l’approccio corretto da sinistra alla Punta della Sciabola o Seeblspitze.
Qui, subito dopo il waypoint 09, ho tagliato un po’ troppo una grande gobba ed ho fatto un inutile ripido passando poi sopra un laghetto (del laghetto mi sono accorto esaminando poi a casa la traccia GPS sulla mappa).
Si può benissimo evitare l’inutile ripido con aggiramento della grande gobba proseguendo diritti e piegando poi verso destra sempre su facilissime pendenze.
Si arriva così sotto il breve ripido di salita sulla cresta finale: qui bisogna valutare e oggi ho fatto due linee diverse in salita e discesa.
Del tratto in cresta per la vetta ho già scritto all’inizio.
Al rientro dalla Cima della Sciabola o Seeblspitze, ho seguito una linea molto dolce – e spettacolare con le ciaspole con strato di neve vergine – fino a raggiungere l’elevazione senza nome di quota 2083 dove si trova la seconda Croce Papale Tripla di riferimento.
Da qui ho puntato direttamente alla Ebenberger Alm sempre su neve bellissima.
Waypoint

00 - Parcheggio all'ultimo tornante prima dell'area di Maso Wink o Winkhof

Di fatto non è possibile parcheggiare nell’area di Maso Wink.
Ci sono varie piccole piazzole/possibilità sulla strada asfaltata poco prima di arrivare.
Oggi era possibile e libero anche poco più avanti di dove ho parcheggiato io indicando il waypoint.
Male che vada ci sono da fare 400/500 metri a piedi su asfalto per arrivare a inizio ciaspolata.
Waypoint

01 - Stradetta di fondovalle di inizio ciaspolata a Maso Wink o Winkhof

Waypoint

02 - Punto foto in salita nella Valle di Sottomonte o Unterbergtal

Waypoint

03 - Ebenberg Alm o Ebenberger Alm - primo passaggio in salita

Waypoint

04 - Malga di Sottomonte / Taserklapf e Croce Papale Tripla di riferimento

Waypoint

05 - Punto foto nel pendio finale di salita verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

06 - Punto foto nel pendio finale di salita verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

07 - Punto foto nel pendio finale di salita verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

08 - Punto foto nel pendio finale di salita verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

09 - Punto foto nel pendio finale di salita verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

10 - Punto foto nel pendio finale di salita verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

11 - Punto di arrivo sulla cresta finale verso Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

12 - Croce di vetta di Punta della Sciabola o Seeblspitze - waypoint 1

Waypoint

13 - Croce di vetta di Punta della Sciabola o Seeblspitze - waypoint 2

Waypoint

14 - Punto di discesa dalla cresta finale di Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

15 - Punto foto in discesa da Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

16 - Punto foto in discesa da Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

17 - Punto foto in discesa da Punta della Sciabola o Seeblspitze

Waypoint

18 - Elevazione senza nome di quota 2083 con Croce Papale Tripla

Waypoint

19 - Punto foto in discesa verso Ebenberg Alm o Ebenberger Alm

Waypoint

20 - Punto foto in discesa verso Ebenberg Alm o Ebenberger Alm

Waypoint

21 - Punto foto in discesa verso Ebenberg Alm o Ebenberger Alm

Waypoint

22 - Ebenberg Alm o Ebenberger Alm - secondo passaggio in discesa

Waypoint

23 - Punto foto in discesa verso la Valle di Sottomonte o Unterbergtal

Waypoint

24 - Punto foto in discesa lungo la Valle di Sottomonte o Unterbergtal

Commenti

    Puoi o a questo percorso