• Foto di Monte Argentella (Invernale)
  • Foto di Monte Argentella (Invernale)
  • Foto di Monte Argentella (Invernale)
  • Foto di Monte Argentella (Invernale)
  • Foto di Monte Argentella (Invernale)
  • Foto di Monte Argentella (Invernale)

Tempo  6 ore 56 minuti

Coordinate 4987

Caricato 4 marzo 2019

Recorded marzo 2019

-
-
2.148 m
1.309 m
0
3,6
7,2
14,32 km

Visto 55 volte, scaricato 0 volte

vicino Castelluccio, Umbria (Italia)

Un simpatico anello invernale con piccole difficoltà alpinistiche affrontato in picozza e ramponi solo nei punti con un maggiore manto nevoso abbastanza solido da poter reggere il passaggio, non sempre siamo stati entro i sentieri.

Partenza classico parcheggio inizio sentiero E17 (CAI 553) nei pressi dei Collacci, seguiamo la strada e poi direttamente il sentiero che attraversando i Colli Alti e Bassi e le Pianette porta alla Capanna Ghezzi.

Tagliamo la parte del sentiero e in salita attraversiamo le Pianacce e imbocchiamo il sentiero CAI 552 che porta a Forca Viola.

Seguendo il crinale, visto che in quota la neve è abbastanza solida, ci portiamo sulla costa del Monte Argentella.

Attraversiamo le creste e giungiamo infine a P.so di Sasso Borghese e attraversandolo, riprendiamo il sentiero Imperiale E17 (CAI 555) in direzione Colle Abieri.

Optiamo per scendere via prati direzione S. Lorenzo visto che un bel muro di neve sbarra l'accesso del sentiero, attraversiamo il bosco e giungiamo ai piedi del Pian Perduto, dove riprendendo il sentiero CAI 551 ritorniamo al punto di partenza.

Itinerario fatto con neve non proprio ottimale viste le alte temperature.

4 commenti

  • xissur 9-mar-2019

    Ma avete usato le ciaspole?

  • Foto di LauraVet88

    LauraVet88 9-mar-2019

    No, solo ramponi (ma penso non ci sia come opzione nel tipo di attività)..
    Quando c'è più neve (dic-gen-inizio feb, poi varia di anno in anno) per gran parte del percorso (tutta la piana e le aree non in pendenza) servono le ciaspole.

  • xissur 9-mar-2019

    Grazie. Pensavo di andare domani. Quindi le ciaspole non servono. Grazie mille. Bel giro.

  • Foto di LauraVet88

    LauraVet88 9-mar-2019

    Di nulla. Noi le avevamo portate per sicurezza, ma alla fine la neve era un pastrocchio e le abbiamo deciso di lasciarle in macchina per essere più leggeri. Magari potresti portarle e valutare la situazione sul posto.

You can or this trail