Tempo  5 ore 30 minuti

Coordinate 6231

Caricato 22 dicembre 2017

Recorded dicembre 2017

-
-
2.555 m
1.465 m
0
3,7
7,4
14,74 km

Visto 948 volte, scaricato 10 volte

vicino San Martino di Castrozza, Trentino-Alto Adige (Italia)

La valutazione impegnativo vale solo per il tratto di salita/discesa alla Forcella di Ceremana.
Per il resto è facile e con l’unico pensiero di godersi l’ambiente da Malga Valcigolera in poi.

La prima parte fino a Malga Valcigolera è tutta per strade e stradette nel bosco.
Dalla malga si costeggia per pochi metri una pista da sci; poi si svolta a sinistra per un facile vallone che “isola” subito dagli sciatori e prosegue fino alla base della fascia rocciosa della parte più orientale del Lagorai, dove si incontrano le tracce scialpinistiche di chi proviene dalla stazione a monte di Punta Ces.
In questa zona si decide se stare leggermente più bassi per andare direttamente verso Forcella e Cima Valcigolera, oppure se puntare verso la Forcella di Ceremana.
A mio giudizio, con le ciaspole la Forcella di Ceremana è sempre un po’ delicata e ci vuole la neve giusta.
Oggi l’ho salita tutta con le ciaspole ai piedi, ma in discesa c’era il rischio di una scivolata potenzialmente brutta e le ho tolte per camminare sopra una fascia (abbastanza comoda) di piccole roccette affioranti.
Valutate bene com’è la situazione prima di tentare.
Dal punto di decisione si può proseguire per la Forcella di Valcigolera su bello, facilissimo e molto ampio vallone che lascia – se c’è buona neve a sufficienza – la possibilità di “discese creative”.
Facile anche dalla forcella alla cima con panorama da lustrarsi gli occhi.
Insolita e particolare specialmente la vista sulla parte sud del Lagorai con le Cime di Bragagnolo e di Ceremana in primo piano, ma tutto il 360° è da ammirare.
Se si ritarda un po’ la salita si può cogliere il momento più fotogenico per la Pale di San Martino.

1 comment

You can or this trail