Scarica

Distanza

16,48 km

Dislivello positivo

1.264 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

1.264 m

Altitudine massima

2.940 m

Trailrank

51

Altitudine minima

1.695 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo

5 ore 54 minuti

Coordinate

6119

Caricato

25 febbraio 2019

Registrato

febbraio 2019
Lascia il primo applauso
1 commento
Condividi
-
-
2.940 m
1.695 m
16,48 km

Visualizzato 100 volte, scaricato 2 volte

vicino a Slingia, Trentino-Alto Adige (Italia)

Ciaspolata lunghetta, bella e con arrivo abbastanza in alto da godere un gran panorama “quasi tutto bianco”.

Dal parcheggio di oggi si attraversa in breve il paesello di Slingia e si sale a lungo quasi in piano per la stradetta innevata, molto frequentata e molto battuta che porta fino a Malga Slingia – fino a qui ho semplicemente camminato sul tappeto di neve battuta senza calzare le ciaspole.
Da Malga Slingia si va al Rifugio Sesvenna su facili pendenze tranne la risalita del salto roccioso detto "Schwarzwand".

La risalita sulla destra (per portarsi all’altezza del bordo superiore delle rocce) non è difficile perché c’è tutto lo spazio per addolcire il pendio (comunque non ripido) con curve e inversioni varie.
Il problema è il breve traverso verso sinistra che bisogna fare sopra le rocce: è strettino ed esposto, ma ci sono delle aste con un cavo di sicurezza che si può fiancheggiare (anche togliendosi ciaspole o sci) per stare sopra la traccia che scorre abbastanza vicina al salto.
Scrivo questo per i principianti, perché chi ha un po’ di esperienza passa senza problemi con attenzione, e di qui passa un sacco di gente.

Dal Rifugio Sesvenna si può salire in vari modi il largo pendio “a balzi e piani” per la Punta di Rasass.
La guida Tappeiner “Ciaspolando in Alto Adige” consiglia di proseguire fino al Passo Slingia (Schlinigpass) e iniziare la salita dopo averlo superato per un breve tratto.
Con l’innevamento di oggi ho visto tracce precedenti su altre tre direttrici poco dopo il Rifugio Sesvenna e ben prima del Passo Slingia.
Ne ho salita una che mi sembrava abbastanza adatta alle ciaspole (adatta con la neve di oggi) e non ci sono stati problemi.
Si arriva in cresta poco sulla destra della vetta e con pochi passi si è alla Croce della Punta di Rasass o Rasass Spitze.
Waypoint

01 - Parcheggio a pagamento all'inizio dell'abitato di Slingia - Schlinig

C'è un parcheggio (sempre a pagamento) anche dall'altro lato del paesello quasi all'inizio della stradetta innevata del secondo waypoint.
Ho parcheggiato un po' più lontano semplicemente perché dall'altra parte c'erano delle auto messe male che mi costringevano a manovre "pericolose per la carrozzeria".
Waypoint

02 - Inizio stradetta innevata sul tracciato del segnavia 1 in Valle Slingia - Schliniger Tal

Waypoint

03 - Malga Slingia - Schliniger Alm

Waypoint

04 - Punto foto in Valle Slingia verso il salto roccioso Schwarzwand

Waypoint

05 - Punto foto in Valle Slingia da sopra il salto roccioso Schwarzwand

Waypoint

06 - Punto foto nel tratto finale verso il Rifugio Sesvenna - Sesvennahütte

Waypoint

07 - Rifugio Sesvenna - Sesvennahütte

Waypoint

08 - Punto foto salendo verso la Punta di Rasass - Rasass Spitze

Waypoint

09 - Punto foto salendo verso la Punta di Rasass - Rasass Spitze

Waypoint

10 - Punto foto salendo verso la Punta di Rasass - Rasass Spitze

Waypoint

11 - Arrivo sulla breve cresta finale nei pressi dell'anticima della Punta di Rasass - Rasass Spitze

Waypoint

12 - Croce di vetta della Punta di Rasass - Rasass Spitze Waypoint 1

Waypoint

13 - Croce di vetta della Punta di Rasass - Rasass Spitze Waypoint 2

Waypoint

14 - Rientro a inizio breve cresta finale nei pressi dell'anticima della Punta di Rasass - Rasass Spitze

1 commento

  • Foto di L2-Ruwenzori

    L2-Ruwenzori 25 feb 2019

    Candida ciaspolata. Foto belle e colorate. Manca solo lo zietto ... Chapeau!

Puoi o a questo percorso