-
-
1.690 m
856 m
0
2,3
4,7
9,4 km

Visto 47 volte, scaricato 0 volte

vicino Pezzoro, Lombardia (Italia)

ottima ciaspolata di ripiego. per smaltire alleggerire il peso dell'uscita di domenica con gli sci.

partiamo da Pezzoro molto presto, alle 7.00, il terreno è ben innevato fin da subito e quindi possiamo risalire per il percorso invernale evitando così tutta la strada oer arrivare al rifugio Pontogna.
La neve, grazie alle basse temperature e all'ora, è ancora ghiacciata e questo ci permette di andare via veloci senza l'ausilio delle ciaspole.
Dopo aver raggiunto il rifugio Pontogna decidiamo di proseguire per il percorso estivo e di tenerci alla destra del laghetto. Giunti alla palina poco sopra il lago teniamo la sinistra e passiamo a sinistra della casa.
In pochi minuti arriviamo alla malga e da li teniamo la destra per risalire il famoso "rattone", avanziamo con poche difficoltà, grazie soprattutto alle molte traccie lasciate dagli scialpinisti del giorno precedente. Verso la fine di questo tratto la neve inizia a mollare, ma riusciamo ugualmente a non mettere le ciaspole.
Una volta terminato questo tratto ci avviamo verso sinistra e giungiamo a malga Stalletti alti, è bella innevata ed il cielo con colori vivaci in lontananza ci offre una bellissima visuale.
Da li decidiamo di scendere per il sentiero delle creste e ci dirigiamo a sinistra. Dopo 500 metri di piano iniziamo la discesa.
In alcuni tratti è difficoltosa, in quanto trovandoci su una cresta è molto esposta al vento.
Dopo aver affrontato i tratti più ripidi, per comodità decidiamo di mattere le ciaspole.
La pendenza si fa più agevole e la nostra andatura aumenta. In 20 minuti tornamo al rifugio e da lì, sempre tramite il percorso invernale, in breve tempo giungiamo alla macchina...

escursione facile con neve ghiacciata e a tratti crostosa

Commenti

    You can or this trail