-
-
1.749 m
1.365 m
0
4,9
9,8
19,53 km

Visto 55 volte, scaricato 2 volte

vicino Fozati, Veneto (Italia)

Facile ciaspolata nel centro fondo di Campolongo, zona Asiago.
E' un percorso senza grandi dislivelli e a quote piuttosto basse, ben conosciuto e proposto dall'ente turistico della zona.
Essendo a quote basse la neve non era sempre presente nel percorso, consiglio quindi di portarsi dei ramponcini finché si cammina nelle zone dove il manto nevoso non è elevato (prevalentemente lungo i tratti che si addentrano nel bosco a quote basse, sotto i 1500m), altrimenti ci si toglie semplicemente le ciaspole e si infilano quando si presenta il bisogno.
La traccia mostra dei punti in cui siamo andati fuori percorso e sconsiglio di percorrerla in quanto si passa in zone spazzate dal vento e prive di neve ciaspolabile oltre che non essere segnate come percorso Cai.
Si parte dal parcheggio di rifugio Campolongo, che in periodo invernale chiede un pagamento di 2€ per il parcheggio di un auto.
Si scende quindi verso la strada Via Verenetta e si svolta a destra finché si arriva ad un punto in cui svoltare a sinistra, segnato da un cartello che indica una pista ciclo-pedonale turistica.
Da qui inizia la vera ciaspolata nel percorso Cai 803 e si continua fino allo Spiazzo dei Mercanti.
In questo punto si può scegliere se visitare il monte Erio e il baito Erio (svolta a destra), molto paesaggistico lo scenario, oppure continuare per il percorso (diritto).
Nel caso si scelga di visitare il monte e il baito consiglio di tornare indietro allo Spiazzo dei Mercanti dopo la visita, in quanto proseguire con la traccia porta in zone non segnate dal percorso e prive di neve ciaspolabile.
Si arriva quindi alla malga Gruppach senza mai togliere le ciaspole e poi fino al bivio del ponte del Martin, punto più basso di tutta l'escursione.
Da qui si svolta a sinistra e ci si addentra nel bosco, per comodità abbiamo tolto le ciaspole in quanto anche qui la zona è abbastanza spazzata dal vento.
Si prosegue fino alla malga dei Quarti, qui è possibile proseguire con la strada forestale che svolta a destra verso il forte Verena, oppure proseguire diritto come in traccia e tornare verso il punto di partenza seguendo il sentiero Cai 820.
Si passa quindi per malga Verena e per malga di Campovecchio fino ad un bivio dove si lascia il sentiero cai 820 e si scende a sinistra per il sentiero MTB che riporterà allo Spiazzo dei Mercanti.
In generale questa escursione richiede solo un pò di allenamento alle gambe e non ci sono difficoltà tecniche di valutazione del manto nevoso in quanto non si passa per delle creste e si sta sempre in quota sottobosco, adatta quindi a chi vuole passare una giornata sulla neve in tranquillità.

Commenti

    You can or this trail