roblib
  • Foto di Bognanco anello rifugio Gattascosa, passo del Monscera, lago del Paione inferiore, rifugio il Dosso
  • Foto di Bognanco anello rifugio Gattascosa, passo del Monscera, lago del Paione inferiore, rifugio il Dosso
  • Foto di Bognanco anello rifugio Gattascosa, passo del Monscera, lago del Paione inferiore, rifugio il Dosso
  • Foto di Bognanco anello rifugio Gattascosa, passo del Monscera, lago del Paione inferiore, rifugio il Dosso
  • Foto di Bognanco anello rifugio Gattascosa, passo del Monscera, lago del Paione inferiore, rifugio il Dosso
  • Foto di Bognanco anello rifugio Gattascosa, passo del Monscera, lago del Paione inferiore, rifugio il Dosso

Tempo  7 ore 34 minuti

Coordinate 1736

Uploaded 29 gennaio 2018

Recorded gennaio 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2.160 m
1.657 m
0
3,2
6,4
12,87 km

Visto 162 volte, scaricato 2 volte

vicino Vercengio, Piemonte (Italia)

Si parte dal posteggio di San Bernardo ( circa1600m.), sopra Bognanco - Domodossola, raggiungibile da una stretta strada in buono stato, per fortuna trovata sgombra di neve, malgrado le nevicate dei giorni precedenti e quindi percorribile con una qualunque macchina senza catene. In caso di nevicate recenti potrebbe essere necessario posteggiare molto prima del previsto, informarsi con i rifugisti sulla condizione della strada.
Il percorso con le ciaspole, senza rischi valanghe se si rimane sull'anello, è segnato Facile, ma la deviazione verso il lago di Paione va considerata impegnativa o molto impegnativa, a seconda delle condizioni della neve.
La parte di anello percorso in senso antiorario partendo dal posteggio, passando in mezzo al bosco, attraversando poi la torbiera passando vicino rifugio Gattascosa, (1993m.) fino poi al passo di Monscera (2103m.), con successiva discesa dall'altro lato, è semplice e alla portata di tutti, basta un pizzico di allenamento, con alternanza di salite mai troppo lunghe o ripide e tratti quasi pianeggianti. La traccia seguita era segnata da orme di ciaspolatori e sciatori passati in precedenza, e dunque non troppo faticosa perchè si affondava poco o niente.
La successiva deviazione con salita al primo lago del Paione (2002 m.) è stata invece impegnativa, perché la traccia non era ben segnata e battuta, ed era abbastanza ripida, divertente in discesa, ma bisogna avere confidenza con le ciaspole in questo tipo di percorsi con pendenze notevoli e neve farinosa.
Successivamente una sosta al rifugio il Dosso (1740m.) è stata utile per rilassarsi un po' prima del rientro al parcheggio.
Da segnalare che il lato nord dell'anello - partenza verso destra - è largo e battuto dal gatto delle nevi ed più facile per chi è alle prime armi, adatto anche a gruppi con bambini piccoli, con il rifugio il Dosso abbastanza vicino alla partenza (meno di 1h) per chi vuole ciaspolare poco. Se la meta è invece il rifugio Gattascosa conviene partire dal lato sinistro, quando la neve è già pestata in 1h e 30' o poco più si arriva al rifugio.

1 comment

You can or this trail