-
-
368 m
19 m
0
20
41
81,13 km

Visto 261 volte, scaricato 16 volte

vicino Viterbo, Lazio (Italia)

Un point to point che collega due città fondamentali dell'antica Etruria.
Partendo da Viterbo si giunge fino a Tarquinia, macinando 80 km per 950 mt di dislivello effettivi.
Dopo tre giorni a letto con la febbre, e ancora i bronchi pieni di muco, questa pedalata, suggerita dall'intrepido Zeppelin, mi è sembrata valida per risalire in sella. In effetti, la distanza impegnativa non comporta un eccessivo accumulo di dislivelo, considerando che i mille metri sono spalmati in modo regolare, senza strappi eccessivi, lungo l'intero percorso.
Inoltre, la bellezza ed il mistero della Tuscia hanno un fascino profondo, soprattutto quando a metà ottobre il clima è come quello della primavera inoltrata.
Di asfalto se ne incontra davvero poco, ed il terreno è abbastanza buono, a parte in alcuni punti in cui il fondo è meno stabile a causa della ghiaia grossolana che favorisce lo slittamento delle ruote. In ogni modo, non ci sono punti eccessivamente ostici da segnalare.
Piuttosto, il grande punto da tenere in considerazione è che, intorno al km 45, si entra in una zona, abbandonando l'asfalto, dove i cartelli vietano il passaggio. Sembra che sia zona militare ma, chi ci ha segnalato la traccia, ci ha anche detto che, se ci sono i militari all'entrata non si può passare, altrimenti si passa. Evidentemente, deve essere una zona di esercitazioni e, quando sono in corso, non è permesso il passaggio.
Comunque, il mio ultimo suggerimento è quello di visitare assolutamente la chiesa di San Pietro a Tuscania e l'affascinante città di Tarquinia, con il suo sapore etrusco.
Per i rifornimenti idrici, oltre che nelle città che si attraversano, ci sono un paio di fonti ma solo nella prima metà della traccia.
Buona pedalata!

Commenti

    You can or this trail