-
-
1.912 m
1.077 m
0
7,5
15
29,99 km

Visualizzato 116 volte, scaricato 5 volte

vicino a Casette Asismiche, Abruzzo (Italia)

15.7.2018 - Un giro dove si spinge tanto la bici ma che ripaga ampiamente gli sforzi fatti per la bellezza dei posti dove si transita e per la stupenda discesa in Val Fondillo.
La prima parte del percorso si svolge per lo più nella Valle Fredda e si è spesso in vicinanza della provinciale di Forca d'Acero, ma ci si tiene sempre a debita distanza dall'asfalto (sentiero F4).
Poi, dal km 8 al 16, si percorre la Macchiarvana e il Campo Lungo (sentieri C1 e D5) con una porzione più soft che è forse un po' in contrasto col resto del percorso ma consente di riprendere un po' il fiato, si può comunque tagliare facilmente (dal km 6,1 verso Forca d'Acero) volendo tirar fuori un giro con caratteristiche più omogenee.
Seconda parte lungo la bellissima Valle Inguagnera fino ad arrivare sulla panoramica Serra delle Gravare, dalla quale si scende con un breve e ripido tratto di cresta al Valico Inguagnera dove comincia la discesa verso la Val Fondillo (sentieri P3,F6,F5 e F2).
La parte alta del sentiero è poco frequentata e quindi spesso sporca, ma il bosco è molto suggestivo e alcuni tratti di sentiero davvero belli, a meno di qualche passaggio in alto, la maggior parte della lunga discesa è flow e c'è da fare solo attenzione a rami e sassi nascosti dal fogliame.
Al km 5,1 il percorso presenta un errore di valutazione, qui conviene proseguire sul sentiero F4 che si ricongiunge più comodamente alla traccia poco dopo.
NOTARE che questo è un giro all-mountain con caratteristiche tipiche del cicloalpinismo, quindi con porzioni non trascurabili di spinta e/o portage.

Vedi altro external

2 commenti

  • porksfree 10-set-2018

    Il sentiero della Valle Inguagnera , fino al passo Serra delle Gravare è da fare praticamente tutto a spinta e l'ultimo tratto è anche ripido (sono molti km). Anche il primo km circa della discesa non è molto ciclabile, perchè praticamente è allo stato brado, molto sporco con rami spezzati e molte pietre smosse. Se non siete amanti del ciclo alpinismo, eviterei questo giro, sebbene la valle Inguagnera sia molto bella dal punto di vista paesaggistico. fatto un paio di anni fa

  • Foto di Paolo Coccia

    Paolo Coccia 12-set-2018

    Condivido, di sicuro solo per amanti del genere, grazie per averne rafforzato la sostanza.

Puoi o a questo percorso