-
-
1.745 m
1.202 m
0
6,3
13
25,22 km

Visto 1002 volte, scaricato 19 volte

vicino Eira, Lombardia (Italia)

Divertente anello per MTB tra Bormio e la Valfurva: panoramico ed allo stesso tempo un buon allenamento, che consiste in due brevi e ripide salite intervallate da veloci tratti in discesa. Da Bormio si prende la strada per Bormio 2000, ma la si abbandona dopo 4 km al VI tornate per addentrarsi in offroad. Superata la radura di Campolungo si inizia una serie divertente di saliscendi, con qualche strappo cementato decisamente ripido (fino al 20%) che prende un po' alla sprovvista. Si superano le baite di Le Poce e Plazzo, per poi giungere a Calvarana dove una veloce discesa porta a S. Antonio. Attraversata la SP si sale a S. Gottardo, e quindi con una ripida carrareccia si sale a Pradaccio. Si attraversa l'imbocco della Val Zebrù per giungere a Nibilogo. Si ritorna per un paio di km su asfalto salendo a Plazzanecc, dove si imbocca la strada militare di Solaz.Si scende verso Ortagio, fino ad intercettare la Pedemontana che attraversa la Valle d'Uzza. Si prende sulla destra in salita in direzione Bormio, e superata la "Casina Bassa" si scende ripidamente a Pramezan. Da qui inizia un tratto molto panoramico e moderatamente tecnico su single track, con particolare attenzione alle radici ed ai sassi. Raggiunta la Gèsa Ròta sopra Bormio si sbuca praticamente in centro. Percorso vivamente molto consigliato dalla primavera all'autunno!

Commenti

    You can or this trail