-
-
672 m
-1 m
0
17
33
66,87 km

Visualizzato 89 volte, scaricato 3 volte

Partenza da Cecina in direzione Castellina M.ma, passando per "Il Belvedere", "Il Pipistrello" poi Via di Matassina fino alla provinciale per Pomaia, dopo pochi km si svolta a sinistra in via della Lespa e si sale fino alla provinciale per Pastina.
Si percorre qualche km per poi entrare nel parco per la strada bianca lungo il botro Rotini e si sale (e parecchio) fino al rifugio della forestale e fino ad incrociare la SP del pian del pruno.
Si prende verso destra e si percorre in discesa la SP fino ad un tornante che percorriamo verso destra ignorando la strada che ci troviamo di fronte, si continua a scendere fino ad incrociare la strada asfaltata SP48 del Monte Vaso.
Si prosegue a destra in direzione Castellina e dopo ave percorso 4/5km nei pressi del Podere "La Vitalba" si trova la strada sulla nostra sinistra che sale ai ripetitori RAI e al parco eolico, si passa a fianco della sbarra e si sale per la strada asfaltata fino ai ripetitori.
Quando siamo di fronte ai ripetitori si prende la strada bianca alla nostra sinistra e si scende per circa 100/200 metri.
A sinistra c'è un sentiero che entra nel bosco in discesa abbastanza impegnativo, lo si percorre fino ad arrivare ad uno slargo nel bosco che prende il nome di "La Madia".
Da lì si prosegue fino a "Campo a Quaranta" per poi arrivare alla SP Chiannerina che si percorre in direzione Riparbella, in discesa fino a Riparbella, all'incrocio si prende la strada asfaltata a sinistra verso "La Melatina", dopo la Cantina Caja Rossa si prosegue sempre sulla strada asfaltata tenendo la sinistra fino a trovare il secondo bivio e da lì si prende la strada bianca a destra, si scende fino alla Lo. San Martino.
Da San Martino si percorre la SR68 fino alla rotatoria che percorriamo in direzione "La Steccaia" / Cecina.

Commenti

    Puoi o a questo percorso