-
-
1.395 m
105 m
0
17
35
69,09 km

Visto 123 volte, scaricato 5 volte

vicino Fibbia, Lombardia (Italia)

Partenza su ciclabile della Valsabbia, a Vobarno si prende la strada per Eno, bella asfaltata a pendenza abbastanza costante e fattibile in mezzo ai monti. Poco sopra Eno all'incrocio si va a destra verso il passo del Cavallino, ancora asfaltata e stretta, con discreta pendenza fino al passo. Qui andiamo a destra ed inizia lo sterrato e la neve che, man mano che ci si alza verso il monte Manos diventa sempre più abbondante, fino ai 30 cm del piccolo altopiano del Manos. Si scende verso Capovalle sempre con tanta neve che rende la discesa bella ma da fare molto concentrati; un paio di cadute senza conseguenze e dopo i vari tornanti si arriva a Capovalle con piedi e mani congelati. Per mancanza di tempo si scende direttamente su asfaltata al lago di Valvestino, sempre bello da vedere. Arrivati a Navazzo si torna su sterrato sulle belle discese Navazzo-Gaino e poi Gaino-valle delle cartiere. Torniamo a Tormini sulla statale Gardesana. Più asfalto che sterrato ma giro molto bello da farsi in ogni stagione.

Commenti

    You can or this trail