-
-
552 m
176 m
0
6,2
12
24,8 km

Visto 3745 volte, scaricato 230 volte

vicino Massa Marittima, Toscana (Italia)

Se si è alla ricerca di spettacolari sentieri, borghi medievali, colline attorniate di cipressi, uliveti e vigneti, clima speciale, buon cibo e dell’ottimo vino, da associare alla Mtb, la soluzione è presto trovata: trails di Massa Marittima e Bike Hotel Massa Vecchia, meta ideale in questo periodo, per assaporare i colori e i profumi della primavera della campagna toscana.

Un breve week end, non è certo il massimo, ma è sufficiente per saggiare quanto di meglio hanno saputo realizzare i trail builder locali The Trail Brothers.
Giunti in quel di Massa, nelle ore pomeridiane, pedalando un po’ a zonzo, si sono percorsi i tracciati a sud, quali il Mulino PS1 e il Canyon PS2, riservando la parte più impegnativa per il giorno seguente.
Per praticità, l’indomani si prende il via, sempre dal Podere Massa Vecchia, dove si ha avuto l’opportunità di conosce Francesco, del Team Massa Vecchia, utile per suggerire valide informazioni.
Con non poca fatica, bitumando e con qualche problema sulla prima parte di percorso, causa lo svolgimento di una gara di rally, si raggiunge monte Arseni, dove si trovano gli altri tracciati, sicuramente i più belli dei dintorni di Massa Marittima. Si prende confidenza sul trail Bonatto PS3, al termine, su sterrato si ritorna in quota, scendendo il versante opposto sullo Scopine PS4. Ancora una volta sul monte Arseni, per serpeggiare sul Rock‘n roll queen PS5, indubbiamente il miglior tracciato, il suggerimento è quello di arrivarci ancora energici, per gustarsi la discesa, perché questa ti strizza!
I dettagli dei trail presi dal resoconto della manifestazione:
PS1-Mulino, è un trail composto da una parte pedalata iniziale in falsopiano che porta ad un tratto molto flow con sponde e contropendenze guidate.
PS2-Canyon, è una prova speciale fluidissima, caratterizzata da un profondo toboga naturale ricco di sponde da percorrere con il sorriso stampato in faccia.
PS3-Bonatto e la gara incomincia a prendere uno spirito più tecnico.
PS4-Scopine che scende dal versante opposto rispetto alla speciale precedente. È un sentiero che si differenzia in due parti, la prima più stretta con numerosi rilanci e porzioni guidate tra gli alberi, mentre la seconda, più fluida e ricca di curve naturali che finiscono in un bellissimo bosco ad alto fusto.
PS5-Rock ‘n roll queen, è probabilmente il sentiero più tecnico della gara, con una parte alta sassosa e lenta dove la scelta delle traiettorie si rivelerà fondamentale e una parte bassa sempre più scorrevole, con una porzione di pineta ricca di sponde e molto guidata per concludere con un tratto finale ancora più veloce.
PS6-Massa Marittima Downtown La prova speciale si snoda fra i vicoli e le scalinate medioevali di Massa Marittima con un tracciato breve ma ricco di curve insidiose che, sul finale di gara, non sono certo da sottovalutare.
Qui la traccia GPS con tutte le singole speciali relativa al percorso ufficiale della gara, Rock Shox Massa Marittima Superenduro:
http://www.superenduromtb.com/1-massa-marittima-superenduro/

Note: Massa Marittima è una locascion considerevole, che è entrata prepotentemente alla ribalta del mountain biking nazionale. I tracciati con tratti di pendenze di tutto rispetto, offrono molteplici situazioni, vi si trova molto tecnicume, che enfatizza l’essenza della guida della mtb.
Si torna via con il sorriso stampato in faccia, con l’auspicio di ritornare presto, perché qui hanno creato la “Rock ‘n roll queen”.
(9-10 aprile 2016)

Commenti

    You can or this trail