Tempo  3 ore 56 minuti

Coordinate 3345

Caricato 23 gennaio 2016

Recorded gennaio 2016

-
-
871 m
40 m
0
10
21
41,46 km

Visto 2892 volte, scaricato 50 volte

vicino Poggio Favaro-San Bernardo, Liguria (Italia)

Partenza dalla stazione di "Pontetto" o dal negozio di bici "Lightning"...Prendere in direzione Sori, seguire l'Aurelia e scendere a sori. passare il ponte a dx e dirigersi lungo il fondovalle che porta all'interno.
Passare il pastificio "Novella" e salire a dx verso Capreno - Sussusa. Fatti 2 tornanti prendere il bivio a dx per S Bartolomeo e Sant Apollinare.

Passare la piazza di San Bartolomeno e dopo un centinaio di metri a sx inizia una sterrata che viaggia in piano verso "Rupanego". Prima sterrata poi mulattiera...quando diventa cemento procedere in discesa per ancora pochi metri e a dx parte il sentiero che conduce, con qualche saliscendi a Capreno.

Da "Capreno" prendere in salita, passare "Sussisa" ed arrivare fino al colle del Cornua, da qui svoltare a sx e seguire la Liberale de Fasce fino alle pendici del monte Fasce circa 10km.

Salendo a dx verso un traliccio, lasciando le antenne del Fasce alle spalle, seguire il sentiero fino alla seconda cima, da qui prendere a sx la cresta e seguire il sentiero Eremita fino a San Desiderio.

Passare la piazza verso Genova e dopo 200m prendere a dx verso Premanico. Salire fino alla chiesetta, salire sulla mulattiera e al quadrivio prendere il leggera discesa a dx, continuate il sentiero fino quasi ad Apparizione. Prendere a sx indicazione Nino - Trasferimento e arrivare alla strada asfaltata. Attraversare la strada per il fasce e seguire la freccia "Trasferimento" e 3pallini rossi...

Attraversare la strada, scendere e prendere a sx il sentiero Panoramico. Al primo tornante del sentiero proseguire in Costa a sx verso il Casello. Seguendo il sentiero si giunge a Nervi.
Dx S. Bartolomeo - Sant Apollinare Lasciare la strada principale e salire sotto il cavalcavia dell'autostrada.
Sx Rupanego - Capreno
Dx Capreno
Sx salire asfalto
Piana dei cavalli
Dx eremina verso Traliccio
Eremita
sentiero
Dx niño
Fontana
Sx niño
Panoramico
Casello

1 comment

  • astronomia 10-ott-2016

    Fatto ieri: molto, molto bello. La prima discesa dell'Eremita è tecnica: passaggi difficili, stretti su rocce e radici, curve anche strette e in contropendenza. E' necessario una buona tecnica di guida oltre ad un mezzo full con buone escursioni. Da non fare assolutamente col bagnato.
    La seconda salita è appagante: si fa tutta in sella a patto di avere ancora buone gambe e anche qui tecnica ed equilibrio.
    La seconda discesa è breve ma tecnica, forse anche di più rispetto alla prima. Tornanti molto stretti e pendenti e passaggi abbastanza tosti.
    Consiglio vivamente le protezioni.
    Complimenti a EVIDARIO che l'ha postato.

    P.S. Mi permetto di suggerire di descrivere più le caratteristiche del percorso (le discese in particolare) che le indicazioni per trovarlo: si presume che chi legga scarichi e segua la traccia. Perdersi non è un gran male: trovarsi su una discesa con un mezzo o una preparazione tecnica non adeguati può essere cosa ben più grave.

You can or this trail