Tempo in movimento  3 ore 19 minuti

Tempo  6 ore 30 minuti

Coordinate 4661

Caricato 21 agosto 2018

Recorded agosto 2018

-
-
3.112 m
791 m
0
8,7
17
34,99 km

Visto 315 volte, scaricato 8 volte

vicino Solda, Trentino-Alto Adige (Italia)

Tracciato difficile fattibile in condizioni meteo buone dal momento che il punto più alto, il passo, è a 3123 mt. È vivamente consigliato partire con l'abbigliamento anti pioggia pesante nello zaino. Fisicamente è richiesto un buon impegno in quanto guadagnare il Mandriccio significa probabilmente spingere la bike in alcuni punti senza trascurare la rarefazione dell'aria. Consiglio di sfruttare la risalita in funivia visto che la bici viaggia gratis e anche perché il tratto Solda/Rifugio città di Milano presenta rampe veramente al limite del ribaltamento. All'uscita della stazione di arrivo è obbligatorio guardarsi a 360 gradi. Ci appare il ghiacciaio di Solda, il Gran Zebrù, il Monte Zebrù e il maestoso Ortles con i suoi 3900 mt! Noi ci troviamo a quota 2580 mt. Questo consiglio è utile soorattutto in previsione della scorpacciata di discesa che seguirà dopo il passo. Dal Mandriccio è consigliabile partire non dopo le ore 12.00. Attenzione, la valle di Mandriccio presenta alcuni tratti ripidi con fondo molto smosso che conviene fare a piedi. Arrivati al rifugio N. Corsi siamo scesi di circa 900 mt, ma la val Martello è lunga e soprattutto sino al lago Gioveretto è costellata di difficoltà di ogni grado (S1/S4) con passaggi su radici, gradoni, rocce sporgenti e con profili i più impensati. Anche se la traccia originale porterebbe a continuare in single track, consiglio di attraversare la diga e scendere per asfalto oltrepassando il centro biathlon sino alla chiesetta di S. Maria a Fonderia. Da questo punto si può seguire il segnavia 36 "sentiero di valle" che attraverso una forestale e alcuni single track porta nelle vicinanze dei ruderi del castello Montani di sopra. In quel punto ci si innesta nel coronamento finale del tour: il single track "magico Laces".
Utile a sapersi: i trasporti della Venosta, per gli ospiti sono gratuiti,. La bici viaggia su tutti i mezzi pagando un biglietto giornaliero cumulativo di 7,00€
Bke impiegata: emtb full 150mm.
Attenzione non obbligo nessuno a scaricare e seguire le mie tracce. Chi li fa se ne assume tutta la responsabilità per eventuali danni a persone e/o cose.

Commenti

    You can or this trail