Tempo  6 ore 30 minuti

Coordinate 2224

Uploaded 12 luglio 2011

Recorded luglio 2011

-
-
1.780 m
1.172 m
0
13
27
53,9 km

Visto 13041 volte, scaricato 280 volte

vicino Santo Stefano di Sessanio, Abruzzo (Italia)

Partenza dal borgo di Santo Stefano di Sessanio. Seguendo le indicazioni stradali, si prosegue sulla strada provinciale 7 per Calascio, con un dislivello quasi trascurabile, per poi salire ripidi sui tre chilometri d'asfalto che si arrampicano sino a rocca Calascio. Dopo una visita a piedi alla bella chiesa oratorio di Santa Maria della Pietà, considerata una delle più alte d'Italia e ai ruderi del castello, reso famoso dai film Lady Hawke e il Nome della Rosa, si riprende lo sterrato dietro la chiesa, estremamente panoramico e ben indicato, che torna verso S.S. di Sessanio.
Dopo circa cinque chilometri e mezzo, che complessivamente fanno scendere di circa 100 metri, si raggiunge l'asfalto della strada provinciale 97, che da S.S. di Sessanio conduce alla piana di Campo Imperatore. Seguendo la salita della strada carrabile, che al passo raggiunge i 1636 metri, in circa undici chilometri si scollina nella piana di Campo Imperatore, proprio di fronte al Corno Grande, in prossimità del rifugio Lago Racollo (1580 m).
Svoltando a sinistra, in quattro chilometri si raggiunge il bivio che consente di salire al rifugio-osservatorio Astronomico Duca degli Abruzzi (10 Km tutti in salita sino a 2100 m).
Svoltando invece a sinistra in direzione L'Aquila si continua sino al bivio di Montecristo, si segue a sinistra sul piccolo asfalto indicato in direzione Filetto, di cui si percorrono circa 10 chilometri, attraversando la piana di Fugno, scendendo sino a 1380 metri. Qui inizia uno sterrato povero di indicazioni ma affascinante, che per circa 14 chilometri, di sali e scendi tra sassi e sabbia, ci riporta, al punto di partenza, al borgo di S.S. di Sessanio.

Il percorso iniziale su strada è poco impegnativo mentre quello sullo sterrato, in alcuni tratti, è abbastanza difficoltoso, costringendoci a proseguire anche a piedi sotto il sole e con pochissima ombra.
AL NIDO DEL FALCO
Indicaz. in legno 225
Arrivo a S.S. di Sessanio
Pascoli Naturali D'Alta Quota
TorreMedicea e Cappella
RIFUGIO LAGO RACOLLO
Rocca Calascio Lady Hawke Il Nome della Rosa
AL SOLE
tomba megalitica

2 commenti

  • Foto di AtelierMTBrimini

    AtelierMTBrimini 24-mag-2018

    Ho seguito questo percorso. Non ci sono errori nel percorso per cui lo consiglio, ma aggiungo qualche osservazione. Il percorso non e' affatto impegnativo tecnicamente, potrebbe essere lungo x qualcuno, ma impegnativo non lo e'. In soli 2 punti si potrebbe definire intermedio. C'è troppa strada asfaltata e lo sterrato finale e' noioso. Ho aggiunto al Giro la visita a Campo Imperatore (quindi circa 20 km in più) ed ho seguito qualche sentiero in salita giusto x farmi qualche arrampicata e togliermi dall'asfalto. Dal punto di vista panoramico e paesaggistico, il giro e' una meraviglia. Grazie x averlo condiviso

  • Foto di Parmenione

    Parmenione 3-set-2018

    Ho fatto questo percorso 3 settimane fa.
    La visita a rocca Calascio merita sicuramente, oltre al castello e alla chiesa, il panorama attorno è bellissimo, così come è bello il sentiero che parte dietro la chiesa di Santa Maria in direzione Santo Stefano.
    Mi ha appassionato poco la parte su strada, troppa per una mtb.
    Dopo essere arrivato al rifugio Racollo, salendo dalla statale, ho trovato anche vento contrario ed è stato pesante percorrere il lungo tratto di falsopiano.
    Il panorama sulla piana di Campo Imperatore è anch’esso notevole.
    L’ultima parte di sterrato è stata piacevole ma anche faticosa, per via del fondo, ciotoli e sabbia, e anche per il caldo (portarsi una scorta d’acqua).
    Grazie per aver condiviso la traccia.

You can or this trail