Coordinate 4707

Caricato 3 gennaio 2018

Recorded gennaio 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.413 m
243 m
0
6,6
13
26,22 km

Visto 384 volte, scaricato 12 volte

vicino Colle Rosa, Lazio (Italia)

Non so se siamo stati i primi a farlo ,ma di sicuro i primi a postare il trail di San Michele in mtb
Partenza all'ex stazione di Paliano, dove ora c'è il bar e il parcheggio per la macchina, ci si avvia lungo la ciclabile, al km 5,2 c'è una fontana con acqua potabile (almeno sembra),subito dopo comincia una salita lunga un km, che vi farà pentire di avere scelto questo sport a tratti tocca il 25% di pendenza,(fortuna che è in asfalto)finita la salita c'è il paese di Serrone,si continua in salita non troppo dura fino al km 10,poi diventa al 15% e al 12,5 km al 18% fisso fino in vetta, giusto in qualche tratto vi molla,arrivati al Redentore 1400 mt ,c'è una bella vista a 360°.
Al km 15,9 si prende il trail di San Michele,che si puo dividere in tre fasi, prima parte in freeride fino a prendere un sentiero technical flow, poi diventa ripido e hard con qualche passaggio tecnico fino all eremo di San Michele, da qui il sentiero diventa un hard più umano fino a valle,d ove non mancheranno passaggi tecnici,finito il trail si attraversa la strada e giù per i scalini non proprio facili che ci porteranno al paese di Serrone,poi ciclabile fino alla macchina.
Se andate prima del 6 Gennaio al Serrone, c'e il presepe a grandezza naturale,uno spettacolo!
Acqua al km 5,2 al Serrone e al km 8,3, altre fonti dopo queste non ci sono!
Scala CAI OC/OC

1 comment

  • lc.repetto 23-set-2018

    I have followed this trail  View more

    La descrizione di Gianluca è ottima, richiede solo 2 aggiornamenti: subito dopo l'imbocco del sentiero, nella parte alta, una recinzione lo interrompe. Noi siamo scesi a sinistra direttamente sullo stradello sottostante ma un piccolo dirupo ci ha costretti a passarci le bici. Provate eventualmente ad aggirare la recinzione sulla destra.
    La seconda nota riguarda l'imbocco del tratto ripido che porta all'eremo, in parte franato ed in seguito a tratti chiuso dalla vegetazione.
    Dopo l'eremo il sentiero è in buone condizioni.
    Sotto Serrone abbiamo imboccato la strada asfaltata verso nord che passando in mezzo agli uliveti scende fino a via prenestina.
    Comunque rimane una discesa di grande soddisfazione.

You can or this trail