Tempo in movimento  4 ore 28 minuti

Tempo  6 ore 16 minuti

Coordinate 5343

Caricato 14 dicembre 2019

Recorded dicembre 2019

-
-
437 m
54 m
0
8,2
16
32,68 km

Visto 31 volte, scaricato 1 volte

vicino San Giorgio, Sardegna (Italia)

Un percorso in parte già sperimentato la scorsa primavera. Partenza dalla pedemontana presso il cantiere sulla Diga Monti Nieddu. Dopo pochi km di asfalto si prende la sterrata, buona, che costeggia il Riu Lilloni e che in pendenza variabile, ma mai estrema, ci conduce fino a quota 200 m. Attraversato il Rio Pula per l'ultima volta si prende un single impegnativo che in pochi km ci porta a quota 420 al famoso vascone. Si prosegue per alcuni km fino al bivio per le cascate del rio Alinu, che riesco a vedere solo dall'alto. Rientro al vascone da cui si prosegue ancora un poco fino a un nuovo single, Porcileddu, che ci porta velocemente fino a quota 150. Da qui, costeggiando il Rio Monti Nieddu si torna alla Diga e alla partenza. Tracciato impegnativo, non per la lunghezza e le salite, ma per i due single, il primo in salita per il fondo molto sconnesso , sassoso e sabbioso, il secondo, Porcileddu, molto divertente ma strettissimo, frequentemente con fondo in sassi smossi ( bucatura e riparazione ruota) e con tratti molto ripidi. Impegnativo inoltre e soprattutto per i numerosi guadi ( ne ho contato14 ), non impossibili quelli più a valle nonostante l'alta portata dei torrenti, perche il fondo è costituito da cemento, mentre più a monte il fondo è costituito da sassi irregolari o da sabbia per cui è inevitabile finire con le gambe in acqua.
Waypoint

Bivio a destra

Inizio strada che costeggia il Rio Su Lilloni
Waypoint

Guado

Il primo di una serie innumerevole di guadi, tutti impegnativi per l'alta portata dei corsi d'acqua.
Waypoint

Guado

Guado Rio Su Lilloni
Waypoint

Guado

Guado con fondo in cemento
Waypoint

Cartello

Cartello relativo ai lavori sulla strada per Arcu Su Lilloni per utilizzo sportivo ed escursionistico
Waypoint

Guado

Questo è l'ultimo guado nella fase di ascesa, sul Rio Pula, dopo essermi miracolosamente salvato dal bagnarmi nei precedenti, qui proprio non riesco a trovare una soluzione, il fiume è largo e profondo e il fondo è costituito da sabbia che non da trazione, perciò in acqua fino alle gambe.
Waypoint

Inizio primo single

Pedalabile in buona parte ma alcuni tratti sono molto dissestati per canali di scolo e si spinge la bici a piedi.
Waypoint

Vascone

Uno dei punti di riferimento per tanti percorsi da Sarroch o da Is Pauceris
Waypoint

Bivio per cascate

Occorre attenzione per individuare il bivio per le cascate del Rio Alinu perché è poco visibile e non è segnalato. E' la seconda volta che ci vengo ed è la seconda volta che non riesco ad arrivare fino alle cascate, stavolta le ho viste dall'alto.
Waypoint

Cascate

Cascate del Rio Alinu, purtroppo non conosco bene il sentiero e sono solo riuscito a vedere la gola dall'alto. In compenso ho potuto sentire con chiarezza lo scrosciare dell'acqua
Waypoint

Waypoint

Waypoint

Bivio

In questo bivio si prende il secondo single, che ci porta in località Dispensa Porcileddu perdendo 250 metri in un sentiero strettissimo, con fonda in gran parte costituito da sassi smossi e appuntiti, che infatti mi bucano una ruota e mi costringono ad una sosta per inserire una camera d'aria.
Waypoint

Bivio

Fine del single e rientro sulla strada che ci condurra lungo la vallata che costeggia il Rio Monti Nieddu
Waypoint

Waypoint

Riunione di due corsi d'acqua a suggellare una giornata contrassegnata da torrenti, pozze e guadi.

Commenti

    You can or this trail