-
-
1.080 m
466 m
0
6,4
13
25,59 km

Visto 1766 volte, scaricato 22 volte

vicino Aghezzola, Toscana (Italia)

Dal passo della Sambuca (1061 m slm) si scende e si risale lungo la s.s. 477 fino a Prato all'albero, dove si imbocca a dx lo 00.
In prossimità di capanna marcone (bivacco) si scende a dx lungo il CAI 743 costeggiando il fosso dei Pianacci e mantenendo direzione "i Diacci".
Arrivati al "molino Rovigo / molino de i diacci" si passa attraverso la cascata dell'abbraccio e si sale, per un breve tratto in portage, fino al rifugio i Diacci (http://www.rifugimugello.it/rifugio-i-diacci/).
Dal rifugio si prende il CAI 739 mantenendo la direzione Val Cavaliera - Cà di Vestro.
Al rudere della Val Cavaliera (855 m slm) si imbocca in discesa il CAI 741, single-track impegnativo con numerosi passaggi tecnici.
In prossimità del Rio Rovigo si può deviare a sx lungo il CAI 711 risalendo lungo la dx idrografica per ammirare la cascata (i molti alberi caduti e le rocce ne rendono difficile l'accesso in MTB).
Riprendendo il CAI 711 in direzione Molinaccio si raggiunge e si percorre l'asfaltata fino a Casette di Tiara (640 m slm) dove si continua a salire MOLTO DURAMENTE lungo il sentiero in direzione l'Otro - Poggio Roncaccio (1044 m slm) per guadagnare il crinale.
Al crinale si prende a dx il CAI 607 per raggiungere nuovamente il Passo della Sambuca.

Sconsigliato in condizioni di bagnato causa i numerosi passaggi su roccia potenzialmente molto scivolosi.

Sono bene accetti consigli su risalite alternative e meno massacranti al crinale!

Commenti

    You can or this trail