-
-
1.866 m
912 m
0
8,8
18
35,1 km

Visualizzato 357 volte, scaricato 9 volte

vicino a San Donato Val di Comino, Lazio (Italia)

KM 35 D+ 1900 CIRCA DIFF.CAI BC+/OC
FATTO CON RECUPERO AUTO E SEGGIOVIA IMPIANTI PESCASSEROLI.
SI PARTE DAL RIF. DUCA D' AOSTA CIRCA 2 KM DI ASFALTO E SI PRENDE IL SENTIERO PER RAGGIUNGERE LA VALLE INGUAGNERA PICCOLI SEGMENTI PEDALATI E SPINGISMO FINO A RAGGIUNGERE IL FONDO DELLA VALLE, UN PORTAGE NON DURISSIMO E SIAMO SOTTO IL M. SAN NICOLA.
LA PRIMA DISCESA DELLA GIORNATA INIZIA CON UN VERTICAL DA CAPOGIRO-- DUE TRE TORNANTI SU FORTISSIME PENDENZE E SGARRUPI CI COSTRINGONO AD AGGIRARLI ... SUBITO DOPO RISALITI IN SELLA SU GHIAIONE CON PENDENZE PIU UMANE MA FORTEMENTE IMPEGNATIVE, CI PORTANO SULLA VALLETTA SOTTOSTANTE DOPO AVER AFFRONTATO DEGLI OSTICI E IMPEGNATIVI TORNANTINI.
NEL BOSCO LA MUSICA CAMBIA SINGLETRACK IN TERRA E PIETRE CON INFINITE CURVE E TORNANTI CHE SI ALTERNANO A TRATTI SASSOSI E SMOSSI CHE METTONO A DURA PROVA BRACCIA E GAMBE, RAGGIUNTA VALLE FREDDA RISALIAMO QUALCHE KM DI ASFALTO E SCENDIAMO A MACCHIARVANA.
UN SENTIERO MAI BANALE CON UN FONDO IMPEGNATIVO E RAGGIUNGIAMO PESCASSEROLI, APPROFITTIAMO DEGLI IMPIANTI PER SUPERARE CIRCA 700 M DI DISLIVELLO.
SCENDIAMO UN SEGMENTO DELLA PISTA PANORAMICA E RISALIAMO UNA STERRATA AL VALICO DELLA ACERETTA FINO A PORTARCI SU UN SENTIERO TRAVERSO COMPLETAMENTE PEDALABILE, UNA BREVE DISCESA E AFFRONTIAMO L ULTIMO PORTAGE FINO AL RIF. DI IORIO.
INIZIAMO L' ULTIMA DISCESA DELLA GIORNATA PRIMA SU PRATON,I E DOPO UN BREVE TRAVERSO FINO A SCHIENA D' ASINO, UNO SPLENDIDO SENTIERO SU TERRA E PIETRE CON I PRIMI TRATTI SU RIPIDI TORNANTI CHE SI ALTERNANO A TERRA E PIETRE SMOSSE CI PORTANO A VALLE CARBONARA , UNA VELOCE STERRATA CI PORTA FINO ALLE AUTO IN LOCALITA' CICERONE.
FARE ATTENZIONE ALLE DATE DI INTERDIZIONE DEL PASSAGGGIO A RIFUGIO DI IORIO CHE CAMBIANO DI ANNO IN ANNO NEI MESI ESTIVI

Commenti

    Puoi o a questo percorso