-
-
401 m
134 m
0
3,8
7,6
15,19 km

Visto 3888 volte, scaricato 80 volte

vicino Quattro Castella, Emilia-Romagna (Italia)

Da Roncolo a Quattrocastella sulla vecchia strada, prima di arrivare in centro, sulla destra c'è un campo sportivo, non proprio sulla strada. Ci si entra dalla seconda strada che si incontra con nome Silvio Pellico. C'è un parcheggio proprio dove c'è la distribuzione pubblica di acqua potabile.
Con la bici, si ritorna sulla strada provinciale e si gira a sinistra direzione Roncolo. Si attraversa tutto l'abitato fino ad all'incrocio con la nuova tangenziale (2.2 Km). Qui preseguiamo direzione Montecaovolo per altri 600 metri passando davanti all'azienda "Venturini e Baldini". Finita la recizione di questa azienda agricola, appena prima di una casa, svoltiamo a destra per una carraia in salita sotto gli alberi (2.8 Km). La salita è poco meno di un chilometro, ma sicuramente impegnativa. Questo carraia sbuca su una stradaina asfaltata (3.7 Km). Prendiamo a destra e sfiliamo tra un gruppo di case fino alla fine dell'asfalto 250 metri dopo. Da qui prendiamo la carraia in salita che poco più avanti si dive in due. Teniamo quella bassa a destra che si infila nel bosco fino a raggiungere un'altra carraia a 500 metri dal bivio (4.5 Km). Teniamo la sinistra in salita su questa nuova strada per un centinaio di metri e poi svoltiamo a destra dove la strada è pianeggiante per 200 metri, ma che poi ricomincai in salita a sinistra di villa e sopra alla vigna. Arrivati su cucuzzolo della collina (5.1 Km) si tiene la destra e in discesa si raggiunge un ingresso del Parco di Roncolo alla fine del prato (5.4 Km) e si presegue dentro al bosco con la strada in leggera salita. Neanche 100 metri dopo l'ingresso, teniamo la strada più bassa che prosegue a mezza costa prima in leggera salita, poi con una piccola discesa che porta sopra a un campo dove il sentiero si divide (6.2 Km). Qui, si tiene la destra e si segue sempre il sentiero che va in salita e che segue la costa della collina per più di 500 metri. Questo tratto è molto ripido e solo con un disreto allenamento è possibile farlo pedalando.
Quando si arriva al tratto in piano (6.4 Km) si trova un sentiero a destra che scende sempre nel bosco, vi fa perdere un po di quota. Il sentiero porta anche verso il parcheggio del parco di roncolo, quindi cercate di tenere la sinistra per spuntare su un campo. Da qui, lo si taglia di traverso senza perdere troppa quota, anche se la nostra meta adesso è il bar del parco di Roncolo quindi, facilmente visibile e raggiungibile (7.0 Km). A fianco della casetta del Bar, c'è una fontana dove trovare acqua fresca. Dal piazzale davanti al bar, guardando il bar, alla destra dell'edificio, c'è una carraia non molto marcata, ma riconoscibile che sale verso un bosco. Con pazienza, la si segue fin dentro al bosco, dove una sbarra ostacola un po' il passaggio (7.5 Km), ma lascia comunque un passaggio per pedoni e bici. Oltre la sbarra ci si trova sul crinale e si è al limite del parco di Roncolo. A sinistra, fatti alcuni metri a piedi per risalire una piccola riva, sempre dentro al parco di roncolo, si sale seguendo il crinale per circa 200 metri sicuramente impegnativi. Recuperiamo fiato con un centinaio di metri di discesa e alla base della collina, prendiamo il sentiero di destra che parte in leggera salita, ma poi scende fino a una cencelletto. (7.9 Km). Senza uscire, sulla sinistra, si trova un sentiero single trak molto bello tutto nel bosco che ci riporta sopra ai prati del parco. Appena partiti, tenere la sinistra. E' un sentiero di 200 metri molto bello che merit adi essere fatto tutto d'un fiato. arrivati alla sommita del prato, si tiene la sinistra a si riconosce il punto da cui siamo passati prima. Ripercorriamo proprio quel tratto e anche questa volta non usciamo dal parco.
Prendiamo nuovamente il sentiero di prima, ma, questa volta, dopo essere partiti, teniamo la destra e iniziamo una discesa che in 500 metri, ci porterà ad un'altra uscita del parco (8.9 Km). Per prender il nostro sentiero, dovremo tornare indietro di 150 metri e, a questo punto, ci troveremo sulla destra il nostro percorso in mezzo al bosco. Tutto in discesa per qualche centinaio di metri vi porterà fuori dal bosco (9.4) ed li che ci sarà da cercare sulla vostra sinistra l'inizio di un altro sentiero sempre nel bosco e sempre in discesa che dopo altri 200 metri vi porta su un sentiero un po' più marcato che seguiamo a sinistra dove in breve ci porteremo sull'altro versasnte di questa gola. Il sentiero prosegue sempre in discesa nel bosco, fino a spuntare in un campo a lato di un vigneto (9.8 Km). Si costeggia il vigneto in discesa, fino alla strada asfaltata (10.2 Km). Attenziona a immettersi sulla strada. Prendiamo a destra e, passata la casa, subito a destra in salita su aasfalto direzione Bergonzano. Qui ci aspetta una salita su asfalto di 2 chilometri esposta al sole che ci riporta a ridosso del parco di roncolo. Fatta eccezzione per una strada sulla sinistra che finisce in una borgata di casa, non ci sono deviazioni, quindi non ci si può sbagliare. Arrivati sul tratto pianeggiante (12.2 Km) ci si trova una carraia sulla destra che sembra tornare indietro e che sale lungo il crinale della collina. Lo prendiamo e quando questo si divide in due: un sentiero che sale e uno che sulla sinsitra rimane nel bosco, noi prendiamo quello di sinistra. Si entra nel bosco e quando questo finisce, seguiamo tutto il crinale a lato di un prato e anche qui la possibilità di sbagliare strada è nulla visto che il percorso è ben segnalato. L'ultimo pezzo è in bosco in mezzo alle case e vi porta su un piccolo incrocio (14.0 Km). Noi prendiamo la strada che dritto di fronte a noi in leggera discesa e, attraversando una borgata, ritorniamo sulla vecchia strada provinciale di Quattrocastella (14.6 Km). Sulla statale, giriamo a sinistra per 100 metri e pio subito a destra per scendere alla macchina.

Commenti

    You can or this trail