Dynamite
145 4 0

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  2 ore 32 minuti

Coordinate 255

Uploaded 17 luglio 2015

Recorded luglio 2015

-
-
1.582 m
1.038 m
0
3,7
7,3
14,64 km

Visto 739 volte, scaricato 8 volte

vicino Oulx, Piemonte (Italia)

Distanza: 14,7 Km
Tempo: 2:32
Dislivello positivo: 589 m
Dislivello negativo: 530 m
Quota max: 1582 m
Quota min: 1038 m

Giro piacevole sopra Oulx, di media difficoltà tecnica, reso difficile dalla presenza di una frana difficile da attraversare.

Si parte dalla rotonda al centro del paese e dopo il ponte si gira a sinistra in Via Cotolivier. Dopo qualche centinaio di metri la strada prosegue nel bosco, con una pendenza piacevole e mai eccessiva.

Raggiunta la borgata di Pierremenaud si svolta in salita verso la fontana (dove si può rabboccare la borraccia e/o riempire la sacca idrica, evitando di partire con troppa acqua). Si prosegue verso destra e quindi si svolta a sinistra in leggera salita. A questo punto attenzione: non seguire la traccia principale (carrabile), ma andare dritti: il sentiero è proprio dinanzi, ma potrebbe non vedersi bene a causa della vegetazione.

ATTENZIONE: alla data della pubblicazione della traccia, dopo qualche centinaio di metri, il sentiero, molto piacevole fino a questo punto, è interrotto da una frana abbastanza imponente. Proseguire è rischioso, perché il terreno è molto impervio e disseminato di alberi caduti e rami tagliati ed è piuttosto difficile individuare il proseguimento. Per questo motivo è sconsigliato proseguire agli inesperti.
Se si decide di proseguire, conviene procedere prima in perlustrazione a piedi, seguendo la traccia del GPS con zoom a 20 metri. Una volta individuato il proseguimento del sentiero, si può tornare indietro a recuperare la bici. Fare molta attenzione alla parte esposta della frana, perché è molto ripida. Evitare dopo forti piogge, perché il terreno è molto cedevole e ripido.

Poco dopo aver superato la frana si incontra sul sentiero una sbarra, che si attraversa alzandola (ricordarsi di richiuderla dopo essere transitati).

A breve si arriva a un incrocio si sentieri: proseguire dritto in direzione Chateau (cartello sulla sinistra). Per qualche centinaio di metri il singletrack è davvero molto bello, poi diventa una sterrata larga in discesa per qualche centinaio di metri. Fare attenzione nei pressi di una curva a sinistra: continuare dritto sul sentiero originale, lasciando la sterrata che svolta in discesa verso destra.

Il single track ritorna piacevolissimo, con saliscendi nel bosco. Ignorare le diverse deviazioni e seguire la traccia GPS fino a raggiungere una strada sterrata. Proseguire a destra in discesa sulla sterrata, fino a incontrare un’altra sterrata che proviene da destra. Immettersi su questa verso sinistra e, dopo pochi metri, svoltare deciso a destra.

Qui inizia il singletrack che ci farà perdere rapidamente quota scendendo verso Savoulx. Si alternano tratti piacevoli e scorrevoli, con tratti ripidi e sconnessi, abbastanza rovinati dalle moto enduro che sono solite percorrere il sentiero in salita (a questo proposito fare attenzione a spiacevole incontri).

Al termine del singletrack si giunge su una sterrata che si connette alla pista invernale di sci di fondo che va da Oulx verso Bardonecchia, costeggiando la ferrovia. La sterrata ci riporterà dolcemente a Oulx passando per piacevoli boschi e terminando sotto alla superstrada sopraelevata, prosecuzione dell’autostrada Torino-Bardonecchia, che si dirige verso il Monginevro. Happy Trails!

Commenti

    You can or this trail