Tempo  8 ore 32 minuti

Coordinate 2910

Uploaded 2 giugno 2017

Recorded giugno 2017

-
-
1.261 m
451 m
0
9,4
19
37,76 km

Visto 1037 volte, scaricato 13 volte

vicino Varallo, Piemonte (Italia)

Durante le uscite sono sempre in ascolto sul canale PMR 8-16 per Rete Radio Montana - se credete che una ricetrasmittente possa aumentare la sicurezza in montagna informatevi sul sito.
Un altro giro in zona Alpe Sacchi: il territorio è vasto ed i sentieri sono veramente molti, quindi è inevitabile che parte delle tracce si sovrappongano a quelle di altri miei percorsi già pubblicati. Questo è uno di quelli, ma è una variante piacevole, non troppo impegnativa e paesaggisticamente valida.
Da Varallo si sale fino a Camasco, Loc. Tapone (da considerare la Baita dei Pittori per uno spuntino), e oltre fino quasi all’Alpe Sacchi su asfalto, che è vecchiotto e malandato: a parte il colore sembra sterrato. Solo un salitone pesantino appena oltre la Sella di Camasco fino alla Cappelletta, poi si pedala tranquilli fino all’Alpe. Qui mi sono fermato per il pranzo: polenta, coniglio e spezzatino conditi da mezzo litro di vino … da bravo sportivo … ma le tavolette mi rendono triste! Mi è andata comunque bene perché ad un tratto si è aperto il cielo ed è caduta tanta acqua da annegare le mucche al pascolo. Si mangia bene ed a buon prezzo, quindi se prevedete “pioggia” fermatevi qui!
A parte gli scherzi, quando sono ripartito polvere non ne volava più, il cielo era tornato limpido e la discesa mi ha portato in un attimo fino al bivio per Arola: sterrato fra i boschi sul terreno umido ma duro, dove gli accumuli di foglie testimoniano la quantità di acqua caduta in poco più di un’ora. L’aria si è rinfrescata e viaggio con maglia e giacca impermeabile.
Raggiunta la provinciale nei pressi di Arola non rimane che salire al Passo della Colma: torna il caldo …
Scendendo fate attenzione a meno di un km oltre la Trattoria la Bettola (adesso chiusa) si imbocca la strada sterrata sulla sinistra in corrispondenza di un cartello pubblicitario: raggiunto il caseggiato si svolta ad U ancora a sinistra e si prosegue oltre lo sbarramento (richiudere!) per raggiungere un bell’alpeggio ai bordi di un prato in discesa: in fondo al prato si entra fra i cespugli per percorrere un breve tratto sconnesso. Piccolo guado e poco oltre a destra: un’altra sbarra da richiudere.
All’Alpe Vercieui tenersi sulla destra e imboccare la strada che scende verso Civiasco, prima bellissima e poi ripida nei tornanti.
Al ponte ad arco di pietra la traccia continua e praticamente si arrampica fino a Civiasco, per poi ridiscendere (sempre a piedi) fin quasi alla chiesa di Santa Maria.
Non ne vale la pena: consiglierei di proseguire a sinistra del ponte evitando il saliscendi (vedi dettagli nel mio percorso MTB-10-2017).
Dalla chiesa una bellissima discesa porta a Cilimo e poi a Roccapietra: prima del paese, quando vedete le cappelle della Via Crucis, prendete la stradina che sale ed arriverete a Varallo passando per il Pian Presello.
Tempo di percorrenza tre ore e mezza (polenta a parte).
1078 slm
1160 m altezza

1 comment

  • Foto di benz69

    benz69 3-ott-2018

    Cazzzzz sei un grande !! Hai profilo strava o Garmin connect? Vorrei fare qualche tuo giro ...grazie in anticipo !!

You can or this trail