Tempo  8 ore 17 minuti

Coordinate 3259

Caricato 11 maggio 2017

Recorded maggio 2017

-
-
1.048 m
448 m
0
8,6
17
34,22 km

Visto 1540 volte, scaricato 31 volte

vicino Varallo, Piemonte (Italia)

Durante le uscite sono sempre in ascolto sul canale PMR 8-16 per Rete Radio Montana - se credete che una ricetrasmittente possa aumentare la sicurezza in montagna informatevi sul sito.
Partenza da Varallo diretti al Passo della Colma, verso il Lago d’Orta: il tratto sulla mulattiera per Civiasco può essere evitato proseguendo sulla provinciale. Circa 500 mt dopo il passo una stradina asfaltata scende a destra dietro ad una fila di pini e raggiunge un caseggiato da dove inizia lo sterrato che ci porterà in fondo alla valletta in prossimità di “Ponte x Lauger”, che più tardi attraverseremo per salire all’alpeggio. Da qui vale la pena dirigersi verso Arola sulla strada in piano che raggiunge il paese dopo circa 2,5 Km, una piacevole passeggiata esplorativa. Poco prima del paese dal ponte fra due cascate si può intravedere in alto fra gli alberi il caseggiato di una vecchia torneria ormai in rovina, dove un tempo si producevano perette da camera, interruttori in legno da lungo tempo scomparsi dalle testiere dei letti. Ritornati al ponte si inizia la salita verso l’Alpe Lauger: dopo poche centinaia di metri il rombo sordo di una cascata ci segnalerà una “caldaia” scavata nei millenni dallo scorrere del torrente. Merita una visita a pochi metri dal percorso, che prosegue scarpinando a spinta per raggiungere l’alpeggio in corrispondenza dell’inizio di un breve tratto di asfalto. Alla svolta per lo sterrato, consiglio di proseguire dritto oltre la cappella e prendere il primo bivio a destra per Boleto e alle porte del paese ritornare salendo attraverso una splendida faggeta che ci riporterà alla traccia originale e proseguire verso una gola scavata a tornante dove un paio di brevi passaggi saranno da fare a spinta (beati voi se ce la fate di gamba, io no!). Ancora su intersecando il sentiero CAI 757 per raggiungere il Colle Cambocciola e poco dopo l’alpeggio. Prima che diventi eroso, seguire il sentiero a sinistra, poco visibile, che con una salita graduale fra i boschi va verso l’Alpe Soliva. Da qui alla Sella del Gallo sarà necessario spingere sul sentiero ripido e scavato non solo dall’acqua, attraversando però un paesaggio da fiaba, con un sottobosco verdissimo da cui spuntano i tronchi bianchi delle betulle e, se siete fortunati, magari lo stesso cervo che durante una pausa per riprendere fiato, non avendomi sentito, si è avvicinato fino ad una decina di metri, osservando stupito per poi allontanarsi tranquillo, chiedendosi cosa fosse quella statua vestita da astronauta immobile fra i mirtilli … Fine della sfacchinata e grande goduria: dalla Sella del Gallo inizia la lunga e veloce discesa che passando per il rifugio Primatesta alla Sella Crossiggia sfiora l’Alpe Bondale e attraversa l’alpe Piaggia proseguendo oltre la sbarra di sinistra verso l’Alpe Barche e Cilimo per sbucare infine nei pressi del Mulino Rastelli, da cui si imbocca la stradina che salendo concluderà il giro al Pian Presello, sulla strada per Civiasco che abbiamo percorso all’andata, e quindi Varallo. Paesaggi e boschi mozzafiato, ponticelli, gole e cascate giustificano ampiamente qualche breve tratto “a spinta” di questo percorso in gran parte sterrato, non particolarmente impegnativo per chi ama il “non solo pedalare”. Considerate che il mio tempi di percorrenza comprende molte pause per le foto, per uno spuntino o per una chiacchierata con qualche passante o qualche altro Biker incontrato lungo il percorso, quindi se fatto in direttissima puó essere ridotto di molto, anche di qualche ora. Il GPS mi dava un tempo in movimento di 4 ore e 35 minuti.
Boschi Di Latifoglie
Meadow
Alpe Cambocciolo
Alpe Lauger
Boschi Di Latifoglie
00_VAR>COLMA>A.LAUGER>BOLETO>C.CAMBOCCIOLA>S.GALLO>PRIMATESTA>PIAGGIA>ROCCA>VAR
Forest
Come un cavallo che torna al box ... bellissima discesa verso casa ... tutta d'un fiato!
Mixed Forest
12 mar 2017 2:44 pm
Sp78
Parcheggio sotterraneo a pagamento

1 comment

You can or this trail