• Foto di Montagna in Valtellina - Alpe Mara - Bocchetta di Mara
  • Foto di Montagna in Valtellina - Alpe Mara - Bocchetta di Mara
  • Foto di Montagna in Valtellina - Alpe Mara - Bocchetta di Mara
  • Foto di Montagna in Valtellina - Alpe Mara - Bocchetta di Mara
  • Foto di Montagna in Valtellina - Alpe Mara - Bocchetta di Mara
  • Foto di Montagna in Valtellina - Alpe Mara - Bocchetta di Mara

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  9 ore 6 minuti

Coordinate 3032

Uploaded 7 settembre 2015

Recorded agosto 2013

-
-
2.344 m
497 m
0
9,7
19
38,74 km

Visto 614 volte, scaricato 15 volte

vicino Montagna in Valtellina, Lombardia (Italia)

Località di partenza: Montagna in Valtellina
Lunghezza: 40 km
Quota massima: 2342 m - Bocchetta di Mara
Dislivello complessivo in salita: 1950 metri
Ciclabilità: 95%
Arrivo: Montagna in Valtellina
Acqua sul percorso: SI - Scessa - Baita abbandonata - Rifugio degli Alpini
Come arrivare: da Sondrio si prende la SP21 per Montagna in Valtellina. Arrivati al semaforo si prosegue dritto per circa 100 m e poi si gira a sinistra dove c’è un parcheggio.
13/08/2013. Lasciamo il camioncino nel parcheggio, scarichiamo le tre MTB e iniziamo a pedalare in salita in compagnia di Mauro. Dal parcheggio prendiamo la strada a sinistra, via Ponte Prada. Dalla strada notiamo la chiesa di San Giorgio e ci fermiamo per scattare una foto. Proseguiamo sempre in salita superando diverse frazioni fino a raggiungere il cimitero di Montagna in Valtellina. Continuiamo a pedalare sempre in salita fino ad arrivare a Santa Maria Perlungo (915 m) dove ci concediamo una breve sosta. La giornata è molto bella e ripresa la bicicletta pedaliamo sulla strada all’ombra delle robinie e dei castagni. La salita costante ci permette di impostare una pedalata regolare e di risparmiare un po’ di forze per il tratto duro che ci aspetta all’Alpe Mara. Arrivati a Scessa (1272 m) l’asfalto finisce e inizia la carrareccia sterrata. Dopo poco raggiungiamo una piccola fontanella posizionata sulla nostra sinistra e ne approfittiamo per ricaricare le borracce. La salita si fa più ripida, ma sempre pedalabile e dopo un altro sforzo giungiamo all’Alpe Mara (1749 m). Qui la segnaletica verticale indica a destra il sentiero per il rifugio Gugiatti-Sertorelli ma dopo 200 m capiamo che non è il sentiero giusto per il percorso in MTB. Torniamo indietro e proseguiamo dritto sulla carrareccia fino alle prime baite dell’alpeggio. Un’erta salita cementata ci sbarra la strada ma con fatica riusciamo a superarla sempre in sella alle nostre MTB. La carrareccia prosegue alternando tratti cementati con tratti sterrati ma compatti, duri ma sempre pedalabili. Il panorama si apre verso le Alpi Orobie e approfittiamo per scattare alcune foto. Un’altra dura salita e raggiungiamo ...continua su: http://gianolinibike.it/node/2946

View more external

Commenti

    You can or this trail