-
-
359 m
18 m
0
13
27
53,18 km

Visto 816 volte, scaricato 36 volte

vicino Testaccio, Lazio (Italia)

Itinerario da non sottovalutare, sia come lunghezza (circa 53 km), sia per le dure salite che si trasformano, al ritorno, in velocissime discese, sia per le condizioni ambientali con le quali si affronta. Io l'ho effettuato in una giornata freddissima e ventosa (30 Dicembre) ed in diversi punti ho trovato pozze ghiacciate (sull’Appia Antica) e tratti di asfalto (dopo Frattocchie, stradine percorse dalla Via Francigena del Sud) in ombra con ghiaccio e neve. In ogni caso, il percorso e’ bellissimo ed il giro del lago, con i suoi boschi ed i panorami sullo specchio d’acqua, e’ veramente suggestivo. Partendo dalla MB Garbatella, si passa di fianco al Teatro Palladium ed in breve si e’ a P.zza S. Eurosia ed alla Regione Lazio. Da qui, per V. delle 7 Chiese ci si immette sulla ciclabile della Colombo, che si segue in discesa fino alla circonvallazione Ardeatina, sterrata che passa per il parco Scott e sbuca sull’Appia Antica. Verso dx, poche decine di metri di traffico e si entra nello splendido vialone alberato dell’area delle Catacombe di S. Callisto. Lo si percorre interamente e si esce nuovamente sull’antica Consolare. In costante salita si passa per il Mausoleo di Cecilia Metella e si continua, un po’ per single track (divertenti ma attenzione alle radici sporgenti ed ai sassi appuntiti), un po’ per sampietrini e basolato, fino ad attraversare V. di Tor carbone, V. di Torricola, V. dell’Aeroscalo e V. Capanne di Marino. Oltre, si entra nel territorio di S. M. delle Mole, dove si sottopassa uno strettissimo tunnel ferroviario (e’ largo poco piu’ del manubrio !) e, dopo aver attraversato V. della Repubblica, si arriva alla fine (o all’inizio, dipende dalla direzione) della V. Appia Antica. Si esce sulla SS7 Appia, che si segue con molta attenzione a dx, fino al semaforo di Frattocchie che ci consente di riprendere la statale verso Roma per lasciarla alla prima strada a dx. Attenzione: la strada (Vicolo del Torraccio) e’ contromano e l’immissione e’ stretta ed in curva. Per strade interne, molto tranquille ma alcune con notevole pendenza, si esce sulla SS140dir, poco prima del tunnel. Ci si prepara ad affrontarlo in sicurezza (gilet e luci), considerando che e’ buio per alcuni tratti e, circa a meta’, ci piove (!) ed il fondo stradale e’ bagnato. Usciti, siamo proprio sul bel lungolago. Si segue la strada verso dx, fino ad incontrare lo sbarramento (creato per via dei pericoli di frane) con varco laterale accessibile a sx (AGGIORNAMENTO 08/2017: si passa per un varco centrale nella rete). Si continua per un po’ la strada, poi diventa sentiero ed il tratto seguente e’ molto suggestivo anche se a volte un po’ stretto e non protetto a valle. Oltrepassato, bici a mano, un punto con albero caduto e grossi massi, si prosegue fino a trovare un cancello/sbarra, dove occorrera’ sollevare la bici (AGGIORNAMENTO 08/2017: l'albero non c'e' piu' e la sbarra si apre). Ancora un po’ e un'altra sbarra, aggirabile a dx, ci fa ritornare sul lungolago. Per il tunnel ed il percorso inverso si ritorna a Roma.
Waypoint

Attenzione: Senso unico

Waypoint

Cancello/Sbarra Sollevare bici

Waypoint

Ciclabile C. Colombo

Waypoint

Ciclabile V. C. colombo

Waypoint

Doppio Cancello

Waypoint

Ingresso1 area Catacombe S. Callisto

Waypoint

Ingresso2 area Catacombe S. Callisto

Waypoint

Inizio Appia Antica a Frattocchie

Waypoint

Massi e albero caduto

Waypoint

MB Garbatella

Waypoint

Sbarra aggirabile a dx

Waypoint

Tunnel ferroviario S.M. delle Mole

Waypoint

Tunnel stradale C. Gandolfo

Waypoint

Varco nella rete aggirabile a sx

3 commenti

  • Foto di TheBluesBiker

    TheBluesBiker 25-giu-2019

    Bellissimo percorso, descrizione accurata.

    Un sentito ringraziamento per la condivisione!

  • Foto di mauriziogps

    mauriziogps 27-giu-2019

    Ciao ! Sono contento che il percorso ti sia piaciuto e che hai ritenuto utile la descrizione. Se posso, ti indico anche un'altra mia traccia, https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/garbatella-lago-castel-gandolfo-e-ritorno-evitando-il-tunnel-19246828 , che ripercorre questo itinerario ma evita il tunnel e consente di effettuare delle deviazioni interessanti e divertenti nella zona soprastante (tra Marino e C. Gandolfo). Ciao...buone pedalate !

  • Foto di TheBluesBiker

    TheBluesBiker 28-giu-2019

    Ciao, purtroppo la vacanza è finita e sono rientrato nella natia Sardegna, ma se dovessi tornare da quelle parti terrò conto del tuo consiglio.
    Ancora grazie.

You can or this trail